4 dicembre 2016

LAtina – Operazione Melody: il Tribunale del riesame conferma le esigenze cautelari nei confronti degli indagati

 

Ha retto in aula, davanti ai giudici del riesame di Roma, l’impianto probatorio contro il quale gli indagati dell’operazione Melody avevano presentato ricorso. Confermate le esigenze cautelari per Terracciano Michele e Davide,  che rimangono in carcere. Anche l’ultima tornata dei ricorsi, la cui riserva è stata sciolta il 18.11.2015, non ha alleggerito la posizione degli altri ricorrenti.

I giudici hanno disposto la custodia cautelare ai domiciliari, a fronte di quella in carcere, solo per SIMONELLI Alessandro e GUGLIETTA Giuliana, permanendo, comunque, tutta la gravità del quadro indiziario a loro riconducibile che, anche sotto la lente dei giudici del riesame, ha confermato l’attualità delle esigenze cautelari.

Per gli stessi motivi sono state confermate le esigenze cautelari anche per gli altri ricorrenti: IACOVACCI Marco, DI LELIO Elio, COPPOLELLA Rocco, TAMMETTA Danilo, MARTINELLI Vera, FORTE Alessandro, DI VIZIO Carla e BONALDO Simone.

About Giovanni Soldato 2949 Articoli
Giovanni Soldato, specialista della fotografia.... secondo lui, ottima penna sia in ambito sportivo ma soprattutto nell'ambito dei motori. Nato a Barberino del Mugello appena ha tempo mette le due ruote in pista. Collaboratore de Il Tabloid cura la provincia di Latina, le notizie nazionali e dall'estero.