3 dicembre 2016

Rocca Santo Stefano – Tutto pronto per la IX edizione del presepe vivente

 

IX^ edizione del Presepe Vivente di Rocca Santo Stefano, piccolo centro della Valle dell’Aniene di poco più di mille abitanti. L’8 dicembre verrà aperto al pubblico il presepe lungo i vicoli ed i borghi del centro storico… Per l’occasione vengono riaperte antiche cantine e case ormai disabitate. Solo in due occasioni, il 27 dicembre ed il 6 gennaio le statue saranno rimosse e sostituite da figuranti che rappresenteranno antiche arti e mestieri del posto: bottaio, fabbro, cestaio, contadino, fornaio, pastore, calzolaio, impagliatore, falegname, venditore di stoffe…sono solo alcune delle rappresentazioni che si possono ammirare ed apprezzare lungo tutte le stradine del centro storico di Rocca Santo Stefano. Fanno da cornice all’iniziativa antichi strumenti di lavoro e suppellettili, gelosamente custoditi da privati, che per l’occasione li mettono a disposizione della manifestazione e molteplici razze di animali per la gioia degli adolescenti e non solo…anatre, galline, conigli, piccioni, fagiani, falchi, pecore, capre, maiali, asini, piccioni, serpenti, vitelli e addirittura cammelli, sono le razze che negli anni hanno arricchito la manifestazione natalizia. Infine lungo il percorso sarà possibile la degustazione gratuita di piatti tipici locali “bagnati” dall’olio e vino novello…

L’iniziativa, nata nel 2007 dall’idea di 4 amici, ha subito conquistato il posto d’onore tra le manifestazioni promosse dal piccolo paesino montano, seconda solo alla tradizionale Infiorata del Corpus Domini ormai salita alla ribalta nazionale.

 

About Samantha Lombardi 4007 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it