Magna e l’Aglianico: viaggio attraverso la scoperta del nobile vitigno campano a bacca rossa

La conoscenza del cibo napoletano passa inevitabilmente dalla comprensione dei vini della sua regione. Ed è così che Magna, Mostra Agroalimentare Napoletana, dedica il prossimo weekend all’Aglianico, nobile vitigno campano a bacca rossa.




Sabato 28 (ore 11-12 e 17-18) e domenica 29 novembre (ore 11-12) i Feudi di San Gregorio, attraverso le parole di Massimo Florio, invitano a degustare e a comprendere due note etichette del mondo vitivinicolo campano: DUBL Aglianico in rosato, vino spumante metodo classico e TAURASI vino rosso a maturazione in barrique di rovere francese. L’Aglianico, vitigno di grande tradizione, è il più nobile e importante dei vitigni del sud e rappresenta una matrice unificante dei grandi rossi meridionali collocandosi tra i migliori vitigni rossi italiani.

Per i più piccoli un laboratorio per raccontare il percorso dell’uva, attraverso immagini, colori e una vera e propria degustazione di succhi d’uva (prenotazione allo 0810334924 e info@guviden.it).

Magna, mostra ideata e curata dall’architetto Marco Capasso, prodotta dall’Associazione “Guviden – I semi dell’amore”, realizzata in collaborazione con il Comune di Napoli, che narra la storia e le caratteristiche scientifiche e sociali di una delle cucine più famose al mondo, sarà visitabile fino al 10 gennaio nel Complesso monumentale di San Domenico Maggiore a Napoli.

Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 8911 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.