7 dicembre 2016

XTCC – Due alsaziani in lizza per la successione

FIA WORLD TOURING CAR CHAMPIONSHIP 2015 - BURIRAM - RACE OF THAILAND - WTCC-31/10/2015 A 01/11/2015 - PHOTO : @World68- Yvan Muller - Citroen Total WTCC 33- Ma Qing Hua - Citroen Total WTCC
  • La dodicesima e ultima prova del FIA WTCC 2015 si disputerà sul circuito di Losail, in Qatar.
  • Questo appuntamento finale vivrà sulla lotta tra Sébastien Loeb e Yvan Muller, separati da solo cinque punti, per la conquista del titolo di vice Campione del Mondo.
  • Ma Qing Hua difenderà il quarto posto, per permettere al team Citroën Total di assicurarsi le prime quattro posizione nella classifica finale Piloti.
  • Ormai sicuro del titolo conquistato in Thailandia, l’argentino José María López avrà la possibilità di eguagliare o migliorare alcuni record del 2014.

Il Qatar ospita per la prima volta un appuntamento del Campionato del Mondo FIA WTCC. Per le due ultime gare della stagione, disputate in notturna, il circuito di Losail, famoso per le gare della MotoGP, sarà illuminato a giorno.

Anche se sono già stati raggiunti gli obiettivi fissati ad inizio stagione, il team Citroën Total e i suoi piloti vogliono concludere in bellezza la stagione. L’incertezza riguarda l’ordine finale del podio. Dopo aver iniziato la stagione in seconda posizione, Sébastien Loeb era stato superato da Yvan Muller. Ma in Thailandia, mentre José María López vinceva il secondo titolo mondiale, Seb si è preso la rivincita sul compagno di squadra. Prima del week-end finale di Losail, il nove volte Campione del Mondo Rally ha un vantaggio di cinque punti.

«Non mi sono battuto spesso per il ruolo di vice Campione del Mondo, ma questo risultato sarebbe la realizzazione del lavoro effettuato nelle ultime due stagioni», anticipa Sébastien Loeb. «Nel 2014 sono arrivato terzo nel campionato, dopo aver vinto due gare. Quest’anno ho avuto la mia prima pole position, ho vinto quattro volte e sono secondo in classifica generale. Difenderò la posizione, e questo sarà gratificante per il mio team di ingegneri e meccanici, e un bel modo di concludere le quindici stagioni vissute assieme a Citroën. »

«Visto che non si può più arrivare primi, il secondo o il terzo posto hanno un’importanza relativa. Ma vorrei veramente concludere bene la stagione, provando a vincere una delle due gare», dichiara da parte sua Yvan Muller. «Il week-end di Buriram è stato deludente e, dopo una sfortunata serie di contatti, non ho potuto concludere un solo giro in gara. Terminare positivamente la stagione sarebbe, quindi, il modo migliore di iniziare la stagione 2016!»

I RECORD SONO FATTI PER ESSERE BATTUTI

Nel mezzo di questo duello, anche José María López punta a finire la stagione sul gradino più alto del podio, replicando il risultato di Macao dell’anno scorso. Con sei pole position, ha la possibilità di eguagliare il suo record dello scorso anno quando conquistò dieci vittorie. Dopo aver condotto da leader 104 giri, Pechito potrebbe anche battere il record di 106 giri stabilito da Yvan Muller nel 2012.

Per quanto riguarda la classifica costruttori, Citroën punta a superare il record di 1025 punti del 2012 ed a eguagliare il numero di vittorie in una stagione (21 nel 2011).

Ma Qing Hua, attualmente quarto in classifica generale, vanta un solido vantaggio su Gabriele Tarquini, Norbert Michelisz e Tiago Monteiro. Conservando la posizione, il cinese permetterà a Citroën di avere quattro piloti in testa al Campionato del Mondo, prima volta in assoluto dal 2005, anno di nascita del WTCC.

Il team Citroën terrà d’occhio anche lo Yokohama Trophy, riservato ai piloti indipendenti. Il marocchino Mehdi Bennani è a soli sette punti da Norbert Michelisz. Particolarmente motivato in questa seconda manche disputata nel mondo arabo, il pilota del Sébastien Loeb Racing darà il massimo per vincere!

IL PROGRAMMA DEL WEEK-END

Questo ultimo appuntamento del WTCC 2015 si svolgerà giovedì 26 e venerdì 27 novembre. Il primo giorno tre sessioni di prove libere si svolgeranno alle 12.30, 19.00 e 21.30. Venerdì le qualificazioni inizieranno alle 15.00. Il circuito del Qatar si illuminerà per le gare, con partenza alle 21.30 e 22.40. Il fuso orario del Qatar è GMT+3, due ore in più rispetto all’Italia (gare alle 19.30 e 20.40).

About Emanuele Bompadre 8266 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.