6 dicembre 2016

InformaGiovani 8+: una risorsa per i Giovani, un riferimento per i Territori

 

Il prossimo 27 novembre il Tempio Romanico di San Francesco, sito a Capranica (VT) nel cuore della Tuscia e lungo il percorso della Via Fracigena, ospiterà la cerimonia inaugurale del servizio “InformaGiovani 8+”, rete di otto comuni della Provincia di Viterbo (Barbarano Romano, Bassano Romano, Blera, Capranica, Caprarola, Oriolo Romano, Ronciglione e Sutri) pionieri nella promozione di un percorso integrato che vede le politiche giovanili al centro dei piani di sviluppo territoriale da e con i giovani in ottica integrata e transnazionale.

InformaGiovani 8+, in ottemperanza alle indicazioni già contenute a livello universale nella “Carta Europea dell’Informazione per la Gioventù (European Youth Information Charter)” adottata a Bratislava il 19 Novembre 2004 durante la 15sima Assemblea Generale della European Youth Information and Counselling Agency (ERYICA), alla “Risoluzione su un piano di lavoro dell’Unione europea per la gioventù 2014-2015” e, più in generale, alla “Strategia dell’Unione europea per la gioventù (2010-18)”, svolgerà infatti un lavoro di informazione generalista espressamente rivolto ai giovani in un’accezione globale e integrata che prevede già una nutrita serie di servizi e attività programmate anche a livello europeo ed extra-europeo. Queste saranno realizzate coinvolgendo direttamente le nuove generazioni che crescono sul territorio così come i gruppi informali che andranno a costituirsi.

Tanto presso i Centri quanto presso i Punti della rete sono in fase di allestimento e continuamente rifornite delle biblioteche tematiche specializzate e degli angoli ispirati ai più moderni centri di documentazione europea grazie ai materiali di informazione e comunicazione e alle pubblicazioni specifiche (lavoro, formazione, vacanze-studio, mobilità europea, tirocini professionalizzanti, servizio civile nazionale e servizio volontario europeo, …) selezionati e ordinati tra le migliori proposte pubbliche e gratuite a livello globale che stanno giungendo quotidianamente nei comuni promotori dal Consiglio d’Europa – Direzione Gioventù/EU-CoE youth partnership between the European Commission and the Council of Europe in the field of youth, dal SALTO Training and Cooperation Resource Centre (SALTO T&C RC), dal SALTO Inclusion / Participation Resource Centres, dalla Rappresentanza della Commissione europea in Italia, dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo – MiBACT, dall’Istituto per i beni artistici, culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna (IBC), dal Comune di Perugia quale Capitale Italiana dei Giovani 2016, dal Comune di Mantova quale Capitale italiana della Cultura 2016, dallo Europe Direct Lazio, dalla BIC Lazio, da Intercultura, dal vostro Ufficio CTS per quanto riguarda la Carta Giovani, da Euroguidance Italy / ISFOL, dall’ONU Italia, dall’ERYICA (European Youth Information and Counselling Agency), dell’Agenzia Nazionale Giovani ANG e dall’Agenzia Nazionale Erasmus Plus INDIRE.

Sono stati, inoltre, già avviati accordi di partenariato per le attività di progettazione europea e la mobilità transnazionale con altri Uffici InformaGiovani (c, Municipalità, Organizzazioni Non Governative, istituti scolastici e centri di formazione professionale, università e associazioni di volontariato con sedi in venticinque diversi paesi europei ed extra-europei (Libano, Marocco, Turchia, Federazione Russa). Sono stati poi avviati accordi e vagliate le proposte per l’adesione ad alcune delle più importanti reti internazionali nel settore di riferimento, tra cui la sezione italiana dell’Euroguidance Network c/o ISFOL, l’ERYICA (European Youth Information and Counselling Agency) e il POYWE (Professional Open Youth Work in Europe).

Il progetto è reso possibile grazie al finanziamento della Regione Lazio tramite il bando B06866 del 01/10/2012 (Rif.: approvazione Avviso Pubblico relativo all’Azione cod. 05 “Potenziamento e sviluppo della rete regionale Informagiovani”), del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri e al co-finanziamento da parte delle otto amministrazioni comunali che hanno finora aderito con l’obiettivo primario di sviluppare il livello di informazione e di promuovere le attività e le politiche a favore della popolazione giovanile.

L’evento inaugurale del prossimo 27 novembre prevede un ampio coinvolgimento di parlamentari ed europarlamentari, rappresentanti istituzionali, enti locali, scuole del territorio, insegnanti, esperti provenienti da oltre trenta organizzazioni nazionali e internazionali, artisti, musicisti, campioni distintisi per meriti sportivi, giornalisti e rappresentanti di associazioni giovanili (e non). L’intenso programma della giornata prevede due sessioni principali – “Politiche Giovanili in Diretta – Youth Policies on Air” e “Eccellenze e RappresentanzaTalents & Politics” – intervallate da numerose attività esplorative come il pranzo tipico – KM0 con LIVE TWEETing 2.0 e i MEDIA-TOUR(s) itineranti. L’intera cerimonia sarà moderata e condotta da Tommaso Giuntella, presidente del “Centro Studi Democrazie Digitali”.

 

Evento FB: https://www.facebook.com/events/892901254129993/

Twitter/Instagram: @IG8plus

About Sara Mairaghi 1226 Articoli
Sara Mairaghi, chitarrista per passione e hobby, dopo aver lavorato come free lance per alcuni siti web, è approdata presso Il Tabloid Motori dove gestiva la parte social del sito. Vista la sua passione per qualsiasi tipo di evento festaiolo e alla moda, cinema e spetacolo, nel settembre 2014 ha preso in carico la categoria Intrattenimento ed Eventi de Iltabloid.it