Ardea – Il Consiglio approva il “Baratto Amministrativo”

Il Consiglio comunale di Ardea ha approvato una mozione, proposta da Alessandro Quartuccio, per fare in modo che i cittadini che non possono pagare le tasse possano ‘compensare’ le morosità di Tasi e Tari con il ‘Baratto amministrativo’, facendo attività per la comunità. Il baratto, secondo la proposta del consigliere, viene applicato in forma volontaria ai concittadini che hanno tributi comunali non pagati fino al 31 dicembre dell’anno precedente alla presentazione della domanda, iscritti a ruolo e non ancora regolarizzati. I destinatari potranno essere i maggiorenni con Isee non superiore a 14mila euro. La mozione impegna la giunta a individuare le proposte per attuare questo percorso. La seduta di oggi si è chiusa dopo una sospensione d’aula per mancanza del numero legale.

I video del giorno