Formia – Pineta di Vindicio, Zangrillo: “Vogliamo che l’area viva tutto l’anno”

Una pineta più sicura e vivibile, accessibile direttamente dalla strada senza le vecchie recinzioni; marciapiedi a norma, liberati dalle radici che rialzavano la pavimentazione; nuove panchine e chaise longue sul mare; un’area giochi delimitata e, al centro, una vera e propria palestra pubblica con tanto di attrezzature per la pratica del fitness all’aria aperta. È la nuova pineta di Vindicio, sottoposta ad attività di restyling nell’ambito del Plus “Appia via del Mare”.

I lavori sono quasi ultimati – spiega l’Assessore alle Opere pubbliche Eleonora Zangrillo – e posso dire che oggi restituiamo alla città una pineta finalmente all’altezza delle aspettative. Alla gradevolezza del sito, alle straordinarie bellezze naturali e paesaggistiche dell’area volevo abbinare anche infrastrutture che garantissero la piena fruibilità degli spazi e il realizzarsi di nuove attività. Sono tanti gli sportivi che ogni giorno frequentano il lungomare di Vindicio per fare jogging e respirare aria di mare. Ho pensato quindi di installare una vera e propria palestra pubblica all’aperto, come avviene nelle grandi capitali europee, con idonee attrezzature mirate al potenziamento muscolare. L’obiettivo è di ottenere lo stesso risultato avuto con l’area skate di Piazzale Aldo Moro. Lo sport è uno straordinario attrattore e voglio che la zona viva in ogni mese dell’anno”.

L’intervento ha riguardato l’intera superficie della pineta. “I plinti della recinzione – spiega Eleonora Zangrillo – avevano di fatto costituito un cordolo continuo di cemento armato che impediva il ramificarsi delle radici dei pini. Non trovando sfogo nella fascia parallela al marciapiedi, le radici si erano riversate verso la zona pavimentata, sollevandola, e provocando danni alla strada. Ciò determinava evidenti problemi di sicurezza. Siamo quindi intervenuti per la rimozione e sostituzione della pavimentazione rialzata. Parte della recinzione smontata è stata riutilizzata per proteggere l’area dove si trovano i giochi dei bambini che è stata ampliata includendo anche la pista di pattinaggio e l’area giochi di concessione privata. È stato riqualificato il manto del campo bocce, munito anche di una nuova recinzione e realizzati nuovi arredi con l’introduzione di panchine e chaiselong vista mare. Il tutto – conclude Eleonora Zangrillo – sarà completato nei prossimi giorni con la potatura degli alberi e il posizionamento di nuovi cestini in tutta la pineta”.

I video del giorno

Informazioni su Giovanni Soldato 3181 Articoli
Giovanni Soldato, specialista della fotografia.... secondo lui, ottima penna sia in ambito sportivo ma soprattutto nell'ambito dei motori. Nato a Barberino del Mugello appena ha tempo mette le due ruote in pista. Collaboratore de Il Tabloid cura la provincia di Latina, le notizie nazionali e dall'estero.