3 dicembre 2016

Calcio – Eccellenza, Città di Ciampino, Tamburlani: “A Minturno pareggio amaro, rifacciamoci in Coppa”

Un pareggio che consente di allungare. Il Città di Ciampino rimane capolista del girone B di Eccellenza nonostante il 2-2 beffardo a cui l’ha costretto il Città di Minturnomarina ieri. La squadra dei presidenti Cececotto e Fortuna ha comunque guadagnato un punto rispetto alla Vis Artena seconda in classifica anche se il dato non sembra appagare Tommaso Tamburlani, difensore esterno destro classe 1997. «E’ sicuramente maggiore l’amarezza per il nostro pareggio, in special modo per le modalità con cui è arrivato. E’ stata una gara caratterizzata dagli episodi anche se noi abbiamo provato a fare sempre la partita, nonostante il terreno di gioco in terra fosse quasi melmoso per le piogge del giorno precedente. Tra l’altro ci è stato negato un netto rigore su Martinelli e poi quando avevamo segnato con Tornatore la rete del 2-1 a cinque minuti dalla fine pensavamo di avere in pugno la partita». Di sicuro l’ex Tor Tre Teste può essere soddisfatto per il suo rendimento in questa prima esperienza nel difficile campionato di Eccellenza. «Sento la fiducia dello staff tecnico e cerco di ripagarla con l’impegno durante la settimana e le prestazioni nelle gare ufficiali. Qui c’è un gruppo davvero compatto, noi giovani abbiamo la fortuna di poter ricevere consigli da giocatori di grande esperienza per questa categoria e non solo. Inoltre la società ci è sempre vicinissima e di supporto e così nascono i nostri risultati». Il Città di Ciampino non avrà soste considerando l’imminente impegno nei quarti di finale di Coppa Italia: mercoledì al Superga c’è la gara d’andata contro il Palestrina. «Una competizione a cui teniamo tantissimo e che la società ci ha chiesto di onorare fino in fondo – spiega Tamburlani – La gara d’andata sarà fondamentale: l’ideale sarebbe riuscire a mettere un’ipoteca così come abbiamo fatto nei precedenti due turni». Il giovane difensore assicura che non ci saranno “distrazioni” derivanti dal successivo impegno di campionato con il Colleferro. «Ci penseremo da giovedì, prima c’è l’impegno di Coppa» taglia corto Tamburlani.