17 gennaio 2017

Anzio – Arrestato un 37enne romeno per atti osceni in luogo pubblico

L’uomo era solito salire sul treno che da Anzio va a Roma e viceversa. Lo straniero, G.I., un 37enne romeno, approfittando della scarsa affluenza di pendolari in determinati orari, saliva a bordo dei vagoni dove vi erano donne sole e, dopo essersi sistemato di fronte a queste, cominciava a fissarle strofinandosi i genitali.

Queste, spaventate, cambiavano vagone ma nonostante ciò, lo straniero le seguiva costringendole a scendere dal treno per non essere importunate.

Dopo una serie di denunce presentate da alcune delle vittime, gli agenti della Polizia di Stato del commissariato di Anzio – Nettuno, diretto dal dr. Antongiulio Cassandra, hanno deciso di effettuare maggiori controlli sul convoglio segnalato.

Grazie all’impiego di agenti in borghese, lo straniero ieri pomeriggio è stato individuato a bordo di un treno in partenza da Anzio e diretto a Roma.

Malgrado l’uomo abbia tentato di sottrarsi al controllo, è stato immobilizzato e accompagnato negli uffici del commissariato dove, dopo l’individuazione fotografica da parte di alcune vittime, è stato arrestato per atti osceni in luogo pubblico.

Continuano intanto, i servizi straordinari disposti dal Questore D’Angelo di controllo del territorio in considerazione del particolare periodo storico.

About Samantha Lombardi 4164 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it