6 dicembre 2016

Calcio – Serie A, pareggio tra Fiorentina ed Empoli: 2-2

Bellissima partita al Franchi dove gli uomini di Paulo Sousa e Giampaolo si sono affrontati a viso aperto nel derby toscano, dando vita ad un incontro ricco di emozioni. Finisce in parità, con l’Empoli meritatamente in doppio vantaggio all’intervallo e la Fiorentina che si è guadagnata la rimonta con una grande prestazione nella ripresa.

Paulo Sousa parte lasciando in panchina Kalinic, Ilicic e Bernardeschi, protagonisti nella vittoria a Genova prima della sosta e la squadra viola, con Rebic e Babacar in avanti insieme a Borja Valero, fatica a trovare la via per colpire l’Empoli, che invece pressa altissimo da subito mettendo in difficoltà la Fiorentina con il trio d’attacco formato da Saponara, Livaja e Maccarone. La prima frazione si chiude infatti con il meritato vantaggio degli ospiti, in gol al 18′ con un destro ravvicinato di Livaja ben servito da Saponara e al 27′ con uno splendido tiro a giro firmato Buchel.
Nel secondo tempo entrano subito Bernardeschi e Kalinic e la Fiorentina cambia volto, trascinata dal suo goleador. Il centravanti accorcia le distanze di testa al 56′ e porta i suoi in parità dopo cinque minuti arrivando puntuale sottoporta su un cross rasoterra di Babacar. A dieci dal termine sempre Kalinic protagonista con una conclusione al volo che si stampa sulla traversa. Nel finale Paulo Sousa si gioca la carta Giuseppe Rossi, ma il risultato non cambierà più.

In classifica la Fiorentina aggancia il Napoli in testa a 28 punti, con l’Inter che stasera contro il Frosinone ha la possibilità di allungare. L’Empoli sale a 15 e per il terzo turno consecutivo in trasferta torna a casa senza perdere, confermando il suo miglior rendimento lontano dal Castellani.

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5967 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.