23 gennaio 2017

Le stagione di Michelino senza sonno debutta al Teatro Vascello

 

Venerdì 13 e sabato 14 ha debuttato presso la Sala Giancarlo Nanni  del Teatro Vascello LE STAGIONI DI MICHELINO SENZA SONNO, spettacolo teatrale ideato e diretto  da Maria Concetta Galluso con l’eccezionale collaborazione dell’orchestra creata e diretta dal maestro Stefano Tomassoni.

Un cast di ventitrè piccoli grandi attori e musicisti, accolti sulla scena con grande entusiasmo da una platea piena di bambini e non solo. Originale e coraggiosa la proposta, per la sovrapposizione dei diversi linguaggi di comunicazione e per la possibilità di derive data dalla spontaneità degli interpreti, al punto da essere stata accolta dal Direttore Amministrativo e dalla Direttrice Artistica mettendo in cartellone uno spettacolo che esce da ogni schema e mette alla prova non soltanto i protagonisti ma anche il pubblico. Uno spettacolo fatto di poesia e musica, di silenzi e di pause, di atmosfere. La tematica portata avanti era quella del tempo, di come viene percepito nella società di oggi, o forse non percepito, attraverso le generazioni e le professioni, attraverso le vite. Un’esperienza esclusiva che solo dei bambini sulla scena possono offrire, con una espressività che non ha  filtri,  finzioni,  mediazioni.  Uno spettacolo incantevole, un cast straordinario, una sinergia tra orchestra e attori originale e accattivante ancor più emozionante in quanto resa da giovanissimi bambini e poco più che con la loro passione e spontaneità hanno dimostrato professionalità e impegno comunicando in maniera eccellente delle forti emozioni. Il teatro è una magia e se sposa la musica è una magia infinita specie quando questo binomio si unisce alla serietà e alla professionalità di chi lo ha saputo trasmettere con una grande passione a piccoli attori e piccoli musicisti. 

“La stazione dei piccoli artisti” di Cerveteri (RM) ancora una volta è partita …..ha portato con se questa volta anche una “Rievoluzione musicale” di Ladispoli (RM) che ci aspettiamo rivedere in tempi brevi per far rivivere nuove emozioni a chi già le ha provate ed a chi invece non lo ha potuto fare. Speriamo di rivedervi presto……….