4 dicembre 2016

Fiumicino – Presentato il nuovo garante dei diritti all’infanzia e all’adolescenza

È stato presentato oggi pomeriggio a Villa Guglielmi, in occasione della Giornata mondiale dei diritti dei bambini e degli adolescenti, il nuovo Garante dei diritti per l’infanzia e adolescenza del Comune di Fiumicino, il dottor Vincenzo Taurino, nominato dal sindaco Esterino Montino. Presente anche l’assessore al Bilancio Arcangela Galluzzo.
“Lo scorso 30 giugno in Consiglio comunale – ha dichiarato il sindaco di Fiumicino Montino – avevamo approvato l’istituzione della figura del Garante dei diritti per l’infanzia e l’adolescenza e approvato il Regolamento relativo. Oggi, con la nomina di Vincenzo Taurino, il Comune di Fiumicino compie un grande salto di qualità nel campo dei diritti di bambini e adolescenti. Sono convinto che il nuovo Garante, grazie alla sua esperienza e professionalità in materia di politiche per l’adolescenza e l’Infanzia, svolgerà al meglio la sua funzione, a titolo gratuito, dando ascolto e voce ai diritti civili, sociali, politici, culturali ed economici dei cittadini più piccoli e fragili del nostro territorio, così come stabilito dalla Convenzione Onu sui diritti del Fanciullo del 1989”.
“Abbiamo accertato con l’assestamento di bilancio – ha aggiunto l’assessore al Bilancio Galluzzo – un contributo regionale di circa 17 mila 600 euro, destinato a attività finalizzate alla tutela dei diritti per l’infanzia e l’adolescenza. La figura del Garante per noi è molto rilevante, anche perché mira all’inclusione sociale, che è quanto di più importante ci possa essere e noi come Amministrazione teniamo molto al senso di comunità, soprattutto quando si parla di bambini”.
“Sono onorato ed emozionato per questa nomina – ha commentato il nuovo Garante Taurino – perché ritengo indispensabile ogni azione che sia fatta a tutela dei nostri bambini e ragazzi, spesso più esposti in quanto più fragili.
Voglio ricordare che tra le funzioni del Garante ci sono: la vigilanza sull’assistenza prestata ai minori ricoverati in istituti educativo-assistenziali convenzionati, in strutture residenziali , in ambiti comunque esterni alla famiglia; la segnalazione alle Amministrazioni pubbliche competenti dei fattori di rischio o di danni per i minori derivanti da situazioni ambientali carenti o inadeguate dal punto di vista igienico-sanitario; accoglierà le segnalazioni in merito a violazioni dei diritti dei minori e le rappresenta alle istituzioni competenti per gli interventi necessari; promuoverà, in accordo con gli Enti e le Istituzioni che se ne occupano, iniziative per la diffusione della Cultura dell’infanzia e dell’adolescenza”.

About Emanuele Bompadre 8223 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.