8 dicembre 2016

Santi Cosma e Damiano – La maggioranza delibera l’adesione al patto dei sindaci

Con i soli voti favorevoli della maggioranza, il Consiglio Comunale di Santi Cosma e Damiano delibera l’adesione al patto dei sindaci. Tale adesione è avvenuta su richiesta della Provincia di Latina che in seguito ad un accordo stipulato con la Commissione Europea è stata riconosciuta come struttura di supporto dello stesso Patto dei Sindaci. L’adesione a tale Patto comporta l’impegno per i partecipanti a predisporre un piano d’azione attraverso il quale, utilizzando e favorendo con misure di politica locale il ricorso all’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili capaci di migliorare l’efficienza energetica e di attuare adeguati programmi per il risparmio energetico e l’uso razionale dell’energia, si persegua l’obiettivo di ridurre del 20% l’emissione di gas serra. Con la promozione di questo accordo bilaterale siglato con la Commissione Europea, la Provincia di Latina si impegna nei confronti dei Comuni che hanno deliberato l’adesione al Patto dei Sindaci, a fornire assistenza tecnica e strategica per i Comuni che intendono predisporre un Piano d’azione per l’energia sostenibile, ma non dispongono delle risorse necessarie; assistere nell’organizzazione delle giornate locali per l’energia al fine di sensibilizzare maggiormente l’opinione pubblica sulla problematica. In tutta Europa sono circa 6.000 i Comuni che hanno aderito al Patto dei Sindaci, in modo da costituire di fatto il più grande movimento esistente nella lotta contro i cambiamenti climatici. Tra gli altri impegni derivanti dall’adesione a questo Patto, inoltre, vi è anche la possibilità di poter accedere con maggiore facilità ad incentivi di natura comunitaria, regionale e nazionale inerente la tematica in oggetto. “L’adesione a tale patto dei Sindaci” ha commentato l’Assessore Vincenzo Petruccelli, nonché Vice Sindaco del Comune di Santi Cosma e Damiano, “rappresenta un passo molto importante verso una politica di risparmio energetico che rappresenta ormai una tematica di rilevanza mondiale; il nostro Comune, nel suo piccolo è da tempo impegnato nel tentativo di operare delle politiche di risparmio; infatti nelle ristrutturazione che si stanno operando nelle strutture di alcuni plessi scolastici, sono stati scelti materiali e strutture che vadano proprio nel senso di favorire una politica di risparmio energetico e di conseguenza che consenta di ridurre l’emissioni di CO2 nell’aria. Si sta valutando anche di mettere in campo altre misure che possano fornire un valido ed utile contributo a questa causa che riguarda tutti i cittadini in prima persona”.

 

About Giovanni Soldato 2964 Articoli
Giovanni Soldato, specialista della fotografia.... secondo lui, ottima penna sia in ambito sportivo ma soprattutto nell'ambito dei motori. Nato a Barberino del Mugello appena ha tempo mette le due ruote in pista. Collaboratore de Il Tabloid cura la provincia di Latina, le notizie nazionali e dall'estero.