5 dicembre 2016

Calcio – Eccellenza, Città di Ciampino, Citro: “La Coppa? Non sottovaluteremo il Lido dei Pini”

Il Città di Ciampino ha ritoccato i suoi numeri da urlo. La squadra dei presidenti Cececotto e Fortuna ha vinto l’ennesima partita (la nona su undici) di questo fantastico avvio di stagione nel girone B di Eccellenza. Il 3-1 interno rifilato al Roccasecca corrisponde al quarto successo consecutivo e fa schizzare i ciampinesi a 25 gol fatti (miglior attacco assieme al Gaeta) e 9 subiti (seconda miglior difesa dopo la Vis Artena, che segue a due punti di distacco). Il ruolino di marcia del Superga, poi, fa davvero pensare: sei partite e altrettanti avversari ritornati a casa con le mani vuote. “Ma col Roccasecca non è stata una partita semplice – rimarca il 24enne centrocampista centrale Enrico Citro, rientrato da un recente infortunio muscolare – Loro hanno cominciato molto bene, mentre noi eravamo un po’ svagati: su rigore è arrivato il meritato vantaggio ospite che ha contribuito a svegliarci. L’autorete dell’1-1 poco prima dell’intervallo ci ha dato ulteriore spinta, ma abbiamo già dimostrato di saper uscire da situazioni difficili e sono convinto che l’avremmo fatto ugualmente nella ripresa anche partendo dallo 0-1“. Nel secondo tempo i gol di Guarnieri, sempre utilissimo quando viene impiegato, e del solito Tornatore (sempre più cannoniere con il decimo sigillo stagionale) hanno determinato il 3-1 conclusivo. Domani si torna subito in campo per il ritorno degli ottavi di finale: il Città di Ciampino parte dal netto 5-1 dell’andata, un vantaggio rassicurante. “Ma faremo bene a non fidarci del Lido dei Pini, dobbiamo scendere in campo con la testa giusta“. Citro esclude che i ciampinesi possano avere un pensiero alla gara di domenica prossima con il Città di Minturnomarina. “Un campo difficile, sarà un’altra battaglia. Ma ci penseremo da mercoledì sera”. In mezzo al campo la concorrenza è aumentata con l’arrivo di Lalli. “Quando è intesa con il giusto spirito, la concorrenza è decisamente un’arma in più per ogni squadra. Lalli, tra l’altro, è un giocatore di grande spessore per le nostre categorie. Siamo felici del suo arrivo” conclude il centrocampista.