ZZR1400 2016: A caccia di brividi!

200 cavalli, già Euro 4 ed il modello Performance Sport che si arricchisce dell’impianto Brembo.

Kawasaki fa un ulteriore passo in avanti con la sua iconica ZZR1400 e presenta 2 modelli rivisti per il 2016. Interessanti upgrade sulle moto ed entrambe conformi alla normativa Euro 4 senza alcuna perdita di potenza.

La ZZR1400 e la ZZR1400 Performance Sport, già moto di riferimento per accelerazione e performance, sono state ulteriormente perfezionate con modifiche a telaio e motore.

Potenza e coppia da prima della classe, incredibile versatilità per una rilassante guida quotidiana o prestazioni mozzafiato sulle strade più tortuose.  Per rispettare la nuova norma anti-inquinamento Euro 4, sono stati modificati i parametri della centralina, è stato aggiunto un sistema di filtraggio dei vapori benzina e rivisto l’impianto di scarico il mantenendo inalterata la curva di potenza del suo motore da 1,441cc.

Per “leggere” meglio l’aumento della velocità ed il numero di giri, è stata aggiornata la strumentazione con nuovi quadranti e display LCD che ne migliorano la visibilità di giorno e di notte.

Il modello Performance Sport, già ricco di componenti speciali, è stato ulteriormente migliorato, con nuove pinze monoblocco Brembo M50 abbinate ad una pompa freno radiale sempre della Brembo con tubi in treccia. Mono ammortizzatore Öhlins TTX39 con setting dedicato e scarichi Akrapovic.

La nuova ZZR1400 rimane fedele alla moto che ha conquistato il cuore di molti fan, portando però l’esperienza di guida ZZR ad un livello superiore.

I video del giorno

Informazioni su Emanuele Bompadre 10474 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.