7 dicembre 2016

Il fascino della Land Rover Discovery si arricchisce con due esclusive edizioni speciali

 

  • Impossibile non notare le nuove Discovery Landmark e Discovery Graphite
  • Le caratteristiche del design esterno esaltano le linee della quarta generazione Discovery
  • Invariate le famose capacità all-terrain e la versatilità

Land Rover amplia ancora l’appeal Discovery con due nuove edizioni speciali – Landmark e Graphite*. Le nuove caratteristiche del design esterno esaltano le linee della quarta generazione Discovery, mentre i particolari interni della Landmark ne accrescono il lusso e l’esclusività.

Queste edizioni speciali conferiscono alla Discovery ancora maggiore personalità e carattere. Disponibili per ordinazione dalla fine di ottobre, saranno nei saloni di vendita da febbraio 2016.

“L’appeal della Land Rover Discovery diventa sempre più grande. Le due nuove edizioni speciali – Landmark e Graphite sono caratterizzate da un’eccezionale personalità e da un maggiore comfort che sono il complemento ideale delle ben note qualità di capacità e versatilità.” commenta Finbar McFall, Product Marketing Director Jaguar Land Rover.

Landmark

La Discovery Landmark parte dalle generose specifiche dell’allestimento HSE* arricchendole con nuove caratteristiche interne ed esterne che offrono al cliente maggiore esclusività e prestigio.

L’esterno si arricchisce di corrimano cromati a tutta lunghezza che mettono in luce il famoso tetto a gradino della Discovery. Il particolare colore nero delle prese d’aria su parafanghi, griglia e calotte degli specchietti si integra ai distintivi argento su cofano e portellone, accanto ai badge Landmark sui lati e sul posteriore che contraddistinguono questo modello. I cerchi in lega da 20″ a cinque razze doppie completano il design.

La Landmark è disponibile in una gamma limitata di cinque colori di carrozzeria, incluso l’esclusivo Zanzibar che è stato riservato a questo modello e non è disponibile per altre versioni. Gli altri quattro colori sono: Waitomo Grey, Santorini Black, Yulong White e Indus Silver.

La grande raffinatezza interna è standard sulla Landmark, con l’aggiunta dei nuovi sedili in pelle Windsor e l’Extended Leather Pack che riveste la plancia, il cruscotto e le portiere. Le combinazioni di colore interne sono volutamente limitate a tre: Ebony, Almond e Tan. Tan è offerto per la prima volta su una Discovery, con i sedili Tan Windsor Leather abbinati alla portiere ed alla plancia Ebony e le finiture in legno Straight Grained Walnut.

Inoltre il cliente ha a disposizione una scelta di volanti di serie e opzionali, abbinabili alle finiture in legno. La scelta comprende i volanti Grand Black Lacquer o Straight Grained Walnut Wood & Leather.

Il prezzo della Discovery Landmark parte da 66.500 euro.

Graphite

La Discovery Graphite parte dal successo ottenuto dal Black Pack e introduce nella gamma un look nuovo e distintivo, con finiture di grande impatto. La finitura grigia Graphite delle prese d’aria sui parafanghi e della griglia, che sfoggia anche una cornice nero lucido e grigio chiaro, si abbina ai particolari grigi delle maniglie delle portiere e dei badge sul cofano e sul portellone. Esclusivo per la Graphite è il cerchio in lega da 19″ a 7 razze doppie in finitura High Gloss Dark Gray di serie. Il cliente può scegliere fra nove colori di carrozzeria e tre combinazioni di colore interno*.

Il prezzo della Discovery Graphite parte da 55.330 euro.

Tecnologie ad alta efficienza

L’opzionale Land Rover InControl Apps* si abbina al sistema di infotainment esistente, per offrire la connettività in-car più avanzata. Il sistema permette di usare e controllare, tramite il touchscreen del veicolo, le App del proprio smartphone mantenendone il look originale. Con questo è possibile cercare un parcheggio, ascoltare la musica preferita o semplicemente localizzare l’hotel più vicino per una sosta.

I famosi sistemi Terrain Response e Hill Descent Control, di serie, assicurano una guida reattiva e semplice su qualsiasi terreno. Se si aggiunge poi la scelta fra la singola o la doppia gamma di velocità – la seconda per condizioni di fuoristrada più impegnative – e l’opzionale Wade Sensing che informa il pilota sulla profondità del guado, la Discovery è pronta ad affrontare qualsiasi viaggio.

In Inghilterra, negli ultimi nove anni la Discovery è stata nei primi posti nella classifica dei migliori veicoli per capacità di traino, stilata dall’organizzazione The Caravan Club; recentemente ha conquistato tre podi, incluso un primo posto. Affiancano la capacità di traino di 3.500 kg della Discovery il Trailer Stability Assist, di serie, che facilita l’aggancio del rimorchio alla barra di traino, e l’opzionale Tow Hitch Assist che semplifica le manovre con il rimorchio agganciato. Le opzioni relative alla sicurezza – come il Blind Spot Monitoring, il Closing Vehicle Sensing e il Reverse Traffic Detection, offrono ulteriore assistenza al pilota nella guida su strada.

La Discovery, una sette posti con sedili a gradinata e 2.600 litri di capacità di carico, può essere facilmente riconfigurata ed equipaggiata sui mutevoli stili di vita dei suoi possessori. Il suoi versatili interni, con le molteplici configurazioni dei sedili ed una completa gamma di accessori robusti e pratici, consente a guidatore e passeggeri di viaggiare sempre in un comfort da prima classe, senza compromessi. Il portellone suddiviso e le sospensioni pneumatiche regolabili in altezza sono l’ideale per facilitare il carico e lo scarico.

La Land Rover Discovery è motorizzata con potenti ed efficienti propulsori diesel e benzina, abbinati al sistema Stop/Start** ed alla raffinata trasmissione automatica ZF ad 8 rapporti.

Destinato ai mercati benzina, il 3.0 litri V6 Supercharged eroga 340CV a 6.500 giri/min. (250 kW) con 450 Nm di coppia ed emissioni di CO2 da 269 g/km. I consumi: 11,5 l/100 km

Il 211 CV (155kW) 3.0-litri TDV6 resta il motore entry level Euro 6, con 7,7 l/100 km ed emissioni di CO2 da 203 g/km nel ciclo combinato. Il più potente 256 CV (188kW) 3.0-litri SDV6 presenta dati equivalenti di consumi ed emissioni di CO2.

La Land Rover Discovery rimane il veicolo all-terrain per definizione, in termini di capacità all-terrain e versatilità, con oltre 1.160.000 unità vendute e 225 premi internazionali ricevuti dal giorno del suo lancio, nel 1989.

About Emanuele Bompadre 8259 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.