3 dicembre 2016

Fiumicino – Opposizione: “Traffico e smog, si alla ZTL nel centro storico”

 

Libero accesso al centro storico per i residenti. Zona a Traffico Limitato sul Ponte Due Giugno dalle 16.30 alle 19.30 tutti i giorni, festivi esclusi, per i non residenti. È l’unico modo per uscire dalla morsa di traffico e smog che sta uccidendo Fiumicino. Ormai per percorrere gli 800 metri che separano via della Torre Clementina o via delle Ombrine dal Ponte Due Giugno servono dai 60 ai 70 minuti.

Una follia che ha messo in ginocchio il commercio e rischia di compromettere la salute pubblica e mandare ko i servizi sanitari (si pensi per esempio a un’urgenza, i soccorsi rimarrebbero intrappolati nel traffico). Mentre fino a qualche anno fa questo fenomeno era circoscritto a non più di trenta giorni l’anno, come rivela uno studio effettuato durante lo scorso mandato, oggi la situazione è totalmente peggiorata. Il problema nasce tutto dalla mancata realizzazione del Ponte della Scafa. Con via dell’Aeroporto bloccata centinaia e centinaia di pendolari ogni giorno utilizzano il centro di Fiumicino per evitare le code. Risultato: caos e smog. Ecco perché una Ztl diventa improrogabile.

Un provvedimento che tra gli altri porterebbe Roma Capitale a mettere mano agli impegni e realizzare finalmente il Ponte della Scafa. Non possiamo morire per evitare di mettere il dito nei problemi degli altri. Il sindaco agisca una volta per tutte.

Lo dichiarano i consiglieri comunali Mauro Gonnelli, Federica Poggio e William De Vecchis

About Emanuele Bompadre 8218 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.