9 dicembre 2016

Maccarese – Caroccia: “Non solo 24 km di pista ciclabile, ma anche piazzola per elisoccorso”

Sono stati presentati oggi i lavori per la riqualificazione del lungomare di Maccarese. Gli interventi verranno effettuati su circa tre chilometri di lungomare e prevedono la realizzazione di una pista ciclabile, marciapiede, aiuola, illuminazione e parcheggi, oltre a una piazzola per l’elisoccorso.

Oggi diamo il via a un’opera che cambierà il volto del lungomare di Maccarese – dichiara il Sindaco di Fiumicino, Esterino Montino – Un progetto che si inserisce in quello più ampio dei 24 km di ciclabile su tutto il nostro lungomare attraverso opere di miglioramento nella fruizione del litorale e di riqualificazione delle nostre aree costiere. Dopo gli oltre tre chilometri di pista ciclabile già realizzati a Fregene, abbiamo già deliberato in Giunta la prosecuzione fino al Villaggio dei Pescatori, andiamo a realizzare un altro importante tassello di un sistema di mobilità sostenibile. Una volta terminato questo tratto di pista ciclabile si andrà a congiungere da un lato con quella di Fregene attraverso un ponte di legno sull’Arrone e dall’altro con Passoscuro, ristrutturando il collegamento già esistente sul Rio Tre Denari. Un’idea di mobilità sostenibile che si fa sempre più concreta grazie alla pista ciclabile realizzata accanto all’aeroporto tra Fiumicino e Focene e quella in fase di realizzazione con lavori in corso lungo il Tevere tra Parco Leonardo e Fiumicino. Una rete degna di un territorio a forte vocazione turistica – conclude Montino – che promuove l’ambiente e l’attività fisica”.

La pista ciclabile correrà parallela alle strutture balneari del litorale – dichiara l’Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Fiumicino, Angelo Caroccia – sarà lunga esattamente due chilometri e 700 metri, per un costo totale di 1 milione e 800 mila euro. Il modello è quello già sperimentato per la pista ciclabile di Fregene: accanto al percorso che sarà provvisto di pozzetti drenanti per l’acqua piovana, verranno realizzati un marciapiede pedonale e un’aiuola di protezione, per una larghezza totale di 5,5 metri. Si lavorerà anche alla posa e messa in opera di 90 pali con lampade ad alta luminosità ed elevata efficienza, un impianto di illuminazione pubblica fino a oggi completamente assente e che renderà la zona più sicura. Dall’altro lato della strada – conclude Caroccia – sono previsti parcheggi per auto e moto”.

About Emanuele Bompadre 8279 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.