Formia – Sala “Falcone-Borsellino”, on line il bando per la concessione in uso

E’ pubblicato on line sul sito del Comune il bando per la concessione in uso temporaneo della sala comunale “Falcone-Borsellino”. L’Avviso è finalizzato all’individuazione di soggetti per la promozione di riunioni, dibattiti e altre attività a carattere continuativo e/o periodico che richiedano l’uso della sala per un arco temporale superiore ai 7 giorni. Per gli eventi singoli o non aventi carattere ciclico, non sarà necessario aderire al bando ma basterà presentare una richiesta almeno quindici giorni prima della data prescelta. L’evento sarà inserito in calendario compatibilmente alle disponibilità.




In base a quanto previsto dal bando, le iniziative dovranno perseguire l’interesse pubblico, avere finalità sociali, culturali, ludiche, educative e divulgative e non dovranno comportare oneri per i partecipanti. Gli eventi saranno inseriti nel calendario con decorrenza 1 dicembre 2015 e fino al 31 dicembre 2016, con riserva di proroga da parte dell’Amministrazione comunale.

I proponenti, singoli o associati, dovranno presentare la domanda al massimo per due iniziative. Il bando è in forma “aperta”, privo di una scadenza perentoria dei termini dal momento che le domande pervenute saranno sempre accettate e valutate dall’Amministrazione comunale. Solo ed unicamente allo scopo di istituire il calendario, è indicata quale data di scadenza il giorno 25 novembre alle ore 10.

Le domande ammesse saranno valutate da un’apposita commissione. E’ previsto il versamento di una somma, a titolo di deposito cauzionale non fruttifero, dell’importo di 100 euro che sarà restituita al termine dell’utilizzo della sala e successivamente all’esito positivo della visita di controllo sullo stato dei locali.

L’Avviso è pubblicato all’albo pretorio on line del Comune di Formia e sulla home page del sito istituzionale alla voce Bandi e Gare.

“Accogliamo con soddisfazione l’iniziativa di riorganizzazione della sala dedicata ai giudici Falcone e Borsellino – commenta l’Assessora alla Pubblica Istruzione Maria Rita Manzo -. Uno spazio strategico al centro della città dove promuovere attività culturali e favorire l’aggregazione dei giovani. L’auspicio è che, come già in passato, la sala si trasformi in un punto di riferimento anche per iniziative mattutine e pomeridiane dedicati agli studenti delle scuole”.

“Successivamente alla scadenza del bando – spiega l’Assessore alle Politiche Giovanili Claudio Marciano –, riuniremo le associazioni e cercheremo di capire quali investimenti serviranno per dotare la sala delle strumentazioni adeguate alle attività che vi dovranno essere svolte. Abbiamo già in corso l’acquisto di mixer, casse e strumenti per eventi, dibattiti e cineforum. Personalmente, sono molto legato all’Officina culturale, uno spazio dedicato ai giovani che fummo noi a promuovere nel corso della penultima giunta Bartolomeo. In quegli anni la sala fu usata dalla mattina alla notte, uno spazio per la libertà d’espressione che, con tutti i limiti e gli errori del caso, ha rappresentato uno strumento importante di incontro per un’intera generazione di giovani. Vogliamo riprendere quello spirito – conclude Marciano –, capire quali sono le esigenze e intervenire”.

Informazioni su Giovanni Soldato 3169 Articoli
Giovanni Soldato, specialista della fotografia.... secondo lui, ottima penna sia in ambito sportivo ma soprattutto nell'ambito dei motori. Nato a Barberino del Mugello appena ha tempo mette le due ruote in pista. Collaboratore de Il Tabloid cura la provincia di Latina, le notizie nazionali e dall'estero.