4 dicembre 2016

Roma – Atac, metro C un anno di successi per la terza linea metropolitana

 

La linea C della metro ha compiuto da pochi giorni un anno di servizio. Alle 5.30 del 9 novembre 2014 la prima corsa dal capolinea Montecompatri/Pantano a quello di Centocelle suggellava gli sforzi e l’impegno del sistema romano della mobilità con l’affidamento della gestione della terza linea metropolitana della Capitale ad Atac. La prima tratta funzionale fino a Parco di Centocelle contava 15 stazioni e circa 12 km di tracciato sul vecchio percorso della ferrovia Roma Laziali-Pantano, gran parte all’aperto.

Dopo alcuni mesi, il 29 giugno 2015, è stato aperto il prolungamento fino a Lodi, con l’apertura di altre sei stazioni. Ciò ha rappresentato una tappa di avvicinamento al progetto definitivo che permetterà di collegare la provincia di Roma con il centro storico della città. Le corse quotidiane erogate sono in totale 326 con un cadenzamento a 12 minuti nella tratta Monte Compatri/Pantano – Alessandrino e 6 minuti nell’altra Alessandrino-Lodi.

Oggi la prima linea “driverless” della Capitale trasporta oltre 50 mila passeggeri al giorno, cresciuti costantemente dai circa 11 mila iniziali, e si è imposta come direttrice principale del traffico pendolare del quadrante sud-est. Dal 19 Novembre 2014 ad oggi le validazioni totali registrate sono state oltre 6,2 milioni.

Un’infrastruttura sicura, affidabile e ad alti livelli di comfort di viaggio il cui successo, testimoniato dal crescente dato sulle timbrature al tornello, è frutto dell’impegno di tutte le risorse Atac attive  a diverso livello sulla linea verde: fino ad oggi è stato svolto regolarmente il 99,16% del servizio programmato.