11 dicembre 2016

Flixbus, il nuovo modo di viaggiare in Italia

FlixBus rilancia su Roma. Collegamenti con Firenze, Genova, Torino, Asti, Alessandria, Trieste e Mestre a partire da 11 €
Pronte a partire tre nuove linee che collegheranno Roma ad altre 7 città italiane, portando a 17 il numero delle città collegate direttamente con la capitale: la prima per numero di collegamenti in Italia

Tariffe low-cost, wi-fi gratuito e 2 bagagli più uno a mano inclusi nel prezzo

Prenotabili da subito su www.flixbus.it

FlixBus, la start-up degli autobus verdi a media e lunga percorrenza che dallo scorso luglio offre anche in Italia viaggi low-cost nel rispetto dell’ambiente, dopo la recente apertura di 5 linee nazionali collegate con Roma e della linea internazionale Roma – Monaco di Baviera, rilancia sulla capitale con 3 nuove linee che consentiranno di raggiungere Roma da altre 7 città.

Queste novità si aggiungono alle linee inaugurate il mese scorso, facendo di Roma la prima città del network FlixBus per numero di città collegate. Sono infatti ben 17 le città collegate direttamente con la capitale, ovvero: Alessandria, Asti, Bergamo, Brescia, Bologna, Firenze, Genova, Grosseto, Livorno, Mestre, Milano, Modena,

Novara, Pisa, Reggio Emilia, Torino, Trieste. Ecco tutte le altre linee che già interessano la capitale:
MILANO – ROMA (Via Livorno) – Milano – Genova – Pisa – Livorno – Grosseto – Roma MILANO – ROMA diurna (Via Bologna) Milano – Bologna – Firenze – Roma
MILANO – ROMA notturna (Via Bologna) – Milano – Bologna – Firenze – Roma BERGAMO – ROMA Bergamo – Brescia – Reggio Emilia – Modena – Roma
NOVARA – ROMA – Novara – Milano – Roma

Con la rete attuale, Roma e Milano sono collegate tutti i giorni, fino a cinque volte al giorno, a prezzi vantaggiosi e con autobus moderni dotati di tutti i comfort: il prezzo di partenza della tratta Roma – Firenze o della tratta Roma – Pisa, per esempio, è di 11 €, mentre si potrà viaggiare da Roma a Genova da 15 € e da Milano a Roma da 25 €. I passeggeri troveranno a bordo degli autobus Wi-Fi gratuito, prese di corrente, toilette, e potranno portare con sé fino a due bagagli gratuiti, oltre a un bagaglio a mano. Con FlixBus vale sempre la regola del prenota prima: chi prenota prima, infatti, potrà approfittare delle tariffe migliori per viaggiare in tutta comodità e al miglior prezzo.
I biglietti si possono già acquistare su www.flixbus.it, presso le agenzie di viaggio affiliate e attraverso l’app gratuita di FlixBus per viaggi a partire dal 26/11 per le linee Roma – Trieste e Roma – Genova, mentre si potrà viaggiare a partire dal 03/12 sulla Roma – Torino. E con un piccolo sovrapprezzo, in fase di acquisto si potranno compensare le emissioni di CO2, rendendo il viaggio completamente green. Nel caso in cui vi siano ancora posti liberi, inoltre, i passeggeri last-minute potranno acquistare i biglietti a prezzo pieno dal conducente al momento della partenza.

Andrea Incondi, Managing Director di FlixBus Italia, ha commentato: “Roma è diventata in poche settimane uno snodo strategico per la nostra rete, e posso affermare con certezza che non si faranno attendere a lungo ulteriori collegamenti. Siamo convinti che con una rete sempre più estesa e più capillare, e insieme a partner solidi e affidabili, potremo acquisire un ruolo di primo piano nella mobilità nazionale”.

Un modello di business innovativo, a vantaggio delle PMI italiane
L’offerta di FlixBus è caratterizzata da un modello di business unico, basato sulla collaborazione con una rete di aziende partner e una chiara distinzione dei ruoli. Con gli attuali 12 partner in Italia, questo modello è ormai consolidato: da un lato la start-up FlixBus, che si occupa della pianificazione delle linee, del marketing, e del servizio pre e post vendita. Dall’altro i partner locali, piccole e medie imprese di autobus italiane, che si occupano dello svolgimento del servizio operativo, rispettando gli standard qualitativi stabiliti da FlixBus e assicurando un servizio eccellente grazie alla loro impareggiabile esperienza. In questo modo FlixBus garantisce che aziende, autisti e manutenzione siano italiani al 100%: un aspetto che si concretizza anche nella creazione di nuovi posti di lavoro presso le aziende partner, oltre all’indotto che si genera intorno a questo contesto. Con un network di linee sempre più esteso, gli italiani potranno viaggiare in tutto il Paese e in Europa a prezzi accessibili, e in totale sicurezza e comfort.

 

About Emanuele Bompadre 8294 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.