3 dicembre 2016

Ciarambino: “De Luca ha mentito ai cittadini campani”

De Luca si crede il monarca assoluto della Campania, che può disporre della vita dei suoi sudditi. Mente, minaccia, deride e crede di non dover rendere conto a nessuno. Fino a prova contraria questa è una democrazia e noi non gli permetteremo di calpestarla. In una conferenza stampa che è un discorso alla nazione De Luca offende il ruolo della stampa, sottraendosi a ogni domanda, e più ancora offende il diritto alla verità dei cittadini campani.
Ora le domande gliele facciamo noi e lo incalzeremo finché non risponderà:

1. Perché ha mentito alla Campania e infangato le istituzioni con la sua menzogna, emettendo una nota ufficiale in cui si dichiarava che il suo caposegreteria si era dimesso per ragioni personali legate alla fatica di portare avanti due incarichi?

2. Perché dice di non sapere e che tutto è avvenuto a sua insaputa? Mastursi era il suo principale collaboratore, al suo fianco da moltissimi anni, il suo braccio destro in Regione e dobbiamo credere che non avesse informato il presidente della richiesta corruttiva e che abbia gestito tutto da solo?

3. Se De Luca è stato ricattato, perché non ha denunciato immediatamente tutto alla magistratura?

4. Alla luce di quanto sta emergendo riguardo a questa gravissima vicenda, quale garanzia può offrire il presidente che tutte le nomine fin qui da lui effettuate non siano scaturite da pressioni o ricatti?

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5930 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.