8 dicembre 2016

Bufalotta – Si era reso irreperibile dono una condanna per furto, rintracciato a Porta di Roma

S.P.A., romeno di 33 anni, aveva accumulato una pena di 6 mesi di reclusione per alcuni furti consumati prima del 2013. Il ragazzo, venuto a conoscenza che gli era stata negata la possibilità di scontare la pena agli arresti domiciliari, si era reso irreperibile.

Sono stati gli agenti di una pattuglia della Polizia di Stato a rintracciarlo ieri pomeriggio nella zona della Bufalotta mentre aspettava l’autobus insieme ad un connazionale.

I poliziotti del commissariato Fidene-Serpentara, diretto dal dottor Francesco Bova, insospettiti dal nervosismo che i due hanno palesato alla sola vista della volante, li hanno sottoposti ad un controllo approfondito.

Al termine degli accertamenti, dai terminali delle Forze dell’ordine è emerso il provvedimento a carico di S.P.A. La decisione del Tribunale di Roma è stata notificata al condannato che, subito dopo, è stato accompagnato presso il carcere di Rebibbia.

About Samantha Lombardi 4028 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it