Ladispoli – Finanziamenti per l’edilizia scolastica, interventi per la sicurezza e il risparmio energetico

Negli due anni il Comune di Ladispoli è riuscito ad attivare una grande quantità di finanziamenti per l’edilizia scolastica: per la sicurezza antisismica, per il risparmio energetico, il cambio degli infissi e la messa a norma degli impianti.




“Le scuole interessate, per lavori il cui importo totale supera i tre milioni e mezzo di euro, sono – ha detto l’assessore ai Lavori Pubblici, Marco Pierini – le elementari di via Castellammare di Stabia (dove si sta effettuando un doppio intervento che riguarda sia l’efficientamento energetico che la messa in sicurezza antisismica), il plesso di via del Ghirlandaio (efficientamento energetico) e il centro diurno (efficientamento energetico). Inoltre in programma anche la ristrutturazione completa, già finanziata con 500mila euro, della Don Bosco di via Rapallo e dei lavori per la messa a norma e messa in sicurezza di tutti i plessi per un importo di circa 750mila euro”.

“Si tratta – ha detto il sindaco Crescenzo Paliotta – del più grande intervento mai attuato a Ladispoli in tema di sicurezza e miglioramento qualitativo degli edifici scolastici, realizzato con fondi Europei, Regionali e Comunali grazie all’ottima programmazione, progettazione e richiesta dell’Amministrazione comunale. Inoltre due anni fa tutti gli edifici scolastici di competenza comunale sono stati dotati di impianti fotovoltaici. Alla luce di quanto il Comune sta facendo appaiono ancora di più incomprensibili polemiche e notizie diffuse da persone che hanno un ruolo nel funzionamento dell’Istituzione scolastica e che dovrebbero essere le prime a compiacersi di quanto si sta facendo nella nostra città a favore degli studenti”.

Informazioni su Ruggero Terlizzi 3191 Articoli
Ruggero Terlizzi è il classico nerd, tecnologia, fumetti, videogames, serie tv e tutto quello che è classificabile nella categoria. È un ottimo disegnatore e ha sempre a portata di mano un taccuino dove fare qualche schizzo. Appassionato anche di auto ha tenuto la rubrica motori su Il Tabloid Motori e da settembre gestisce la rubrica Tech su Il Tabloid.it