4 dicembre 2016

Latina – Arriva il 26° treno per pendolari, obiettivo raggiunto con il nuovo Vivalto

Il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ha presentato il ventiseiesimo treno della nuova flotta consegnata da Trenitalia per il trasporto regionale. Alla cerimonia di consegna del Vivalto, avvenuta alla Stazione di Latina, hanno partecipato l’Amministratore delegato di Trenitalia, Vincenzo Soprano e l’assessore regionale alle Politiche del Territorio, alla Mobilità e ai Rifiuti, Michele Civita.

Il ventunesimo Vivalto presentato a Latina conclude la consegna del nuovo materiale rotabile previsto dal piano di investimenti relativo al contratto di servizio 2009-2014. Con questo ultimo convoglio sono stati messi in circolazione nella flotta impiegata per i servizi di trasporto regionale del Lazio 26 nuove locomotrici 464, 130 carrozze Doppio Piano di tipo Vivalto, 5 treni Jazz utilizzati per il “Leonardo Express”, per un totale di 26 treni di nuova costruzione cui si aggiungono 97 vetture a media distanza completamente restylizzate. I nuovi treni stanno circolando sulle linee a maggior domanda: FL 8 (Roma – Nettuno), FL6 (Cassino – Roma), FL 7 (Roma – Latina – Formia), FL5 (Civitavecchia – Roma), FL 4 (Roma – Velletri), FL 3 (Viterbo – Roma).

Nel corso dell’ultimo triennio 2013-2015 la Regione Lazio, insieme a Trenitalia, hanno riprogrammato il servizio ferroviario d’interesse regionale, aumentando l’efficienza, il comfort di viaggio e rinnovando la flotta dei treni. La nuova offerta ferroviaria della Regione Lazio tiene conto di un lavoro che è stato portato avanti a stretto contatto con le associazioni, con i comitati dei pendolari e con gli enti locali. Una fase di ascolto importante che ha consentito, grazie ad un percorso partecipativo, di rimodulare l’offerta dedicata all’utenza sulla base delle esigenze dei pendolari negli orari più critici.

All’inizio dello scorso anno Regione Lazio e Trenitalia hanno siglato un accordo che ha modificato la convenzione attuativa dello scorso Contratto di Servizio certificando lo sblocco di 35 milioni di euro di fondi regionali. E’ stato completato l’acquisto dei 26 nuovi treni, dopo aver saldato debiti pregressi verso Trenitalia per circa 550 milioni di euro.

Grazie ad uno sforzo messo in campo dalla Giunta Zingaretti sin dal suo insediamento si è accelerato il piano di rinnovo del materiale rotabile che fino al 2012 si era incagliato a causa di pagamenti non effettuati in favore di Trenitalia. Se, infatti, fino al 2012 sono stati consegnati appena 3 treni Vivalto, dalla primavera del 2013 ad oggi sono stati messi in servizio sulle linee regionali ben 18 nuovi treni Vivalto che hanno migliorato notevolmente il comfort e la capacità delle linee per i pendolari del Lazio.

E’ in corso la definizione degli ulteriori di investimenti da realizzare nel corso del periodo 2015-2020. Con il rinnovo del contratto del servizio, l’obiettivo è quello di rinnovare al 100% il materiale rotabile regionale. Ad oggi il 70% del materiale rotabile in circolazione sulle ferrovie regionali è di nuova costruzione (inclusi i TAF). Il prossimo rinnovo del contratto con Trenitalia punta al 100% del rinnovo dell’intero parco rotabile regionale.

About Giovanni Soldato 2949 Articoli
Giovanni Soldato, specialista della fotografia.... secondo lui, ottima penna sia in ambito sportivo ma soprattutto nell'ambito dei motori. Nato a Barberino del Mugello appena ha tempo mette le due ruote in pista. Collaboratore de Il Tabloid cura la provincia di Latina, le notizie nazionali e dall'estero.