5 dicembre 2016

Arti Marzili – L’Asd Judo Energon Esco Frascati fa il pieno di vittorie nella prima tappa del “4 Stagioni”

Sabato scorso presso l’impianto scolastico “Raffaello” di via Giuseppe Capograssi in zona Romanina-Tor Vergata si è disputata la prima tappa del trofeo “Judo 4 Stagioni”, manifestazione a carattere educativo e promozionale che intende coinvolgere i judoka delle classi giovanili offrendo a tutti la possibilità di misurarsi con avversari di pari livello. Tantissime vittorie, un dominio pressoché totale quello dell’Asd Judo Energon Esco Frascati che ha strapazzato la concorrenza nella prima tappa di questo coinvolgente circuito. Gli atleti sono stati suddivisi in queste classi: Diavoletti (nati nel 2007-2006), Samurai (dal 2008 al 2011), Guerrieri (2004-2005) e Supereroi (dal 2001 al 2003). La manifestazione ha visto sì la premiazione di tutti i partecipanti, ma i tanti atleti tuscolani presenti hanno praticamente fatto il filotto di vittorie individuali. Partecipazione massiccia anche se non completa dei judoka del sodalizio tuscolano che svolge la sua attività presso la palestra comunale di via Conti di Tuscolo a Frascati e che sono stati seguiti per l’occasione da tutto lo staff tecnico dell’Asd Judo Frascati costituito da Domenico Porcari, Lorenzo Ranalli, Daniele Mattozzi ed il maestro Nicola Moraci cintura nera settimo dan. Questi i nomi degli atleti tuscolani che hanno partecipato: Simone Antonelli, Nilo Virgili, Tommaso Virgili, Federico Petrini, Simone Flenghi, Lorenzo Boltuc, Gabriel Boltuc, Matteo Mariotti, Alessandro Mancini, Marco Carli, Flavio Spalletta, Lorenzo Botticelli, Alessandro Lucchetti, Edoardo Franchi, Emanuele De Sanctis, Matteo Karol Cusano, Sara Alivernini, Roberto Alcini, Davide Vernieri, Giulio Tandurella, Thomas Mazza, Rocco Caramoni, Leonardo Pigliacelli, Noemi Van Bemmelen, Eveline Van Bemmelen, Flavio Stoduto, Priscilla Zibellini, Diego Arcangeli, Danilo Catania, Cesare Farina, Flavio Favorini, Alfonso Licenziato, Matteo Cantarini ed Edoardo Crudele. «I nostri ragazzi – dice il maestro Moraci – hanno confermato con le loro prestazioni l’ottimo lavoro a cui sono arrivati e questa gara, come le altre che faranno, devono essere valutate come uno strumento formativo per la crescita di un judoka di alto livello. Mi auguro che qualcuno di loro nel prossimo futuro possa partecipare a competizioni internazionali come in precedenza hanno fatto atleti provenienti dal Judo Frascati che hanno avuto l’onore di indossare la maglia azzurra a campionati Europei ,mondiali ed Olimpiadi – dice con soddisfazione il maestro Moraci – e questi risultati ne sono il presupposto».
Ma quello della “base” dell’Asd Judo Energon Esco Frascati non è stato l’unico appuntamento andato in scena nello scorso fine settimana: la Cadetta Flavia Favorini, infatti, ha ottenuto uno splendido terzo posto al torneo internazionale “Sankaku” di Bergamo, gareggiando tra l’altro nella categoria superiore a quella di sua competenza (vale a dire nei 63 kg invece che nei 57). Flavia, che con la sua prestazione ha dato anche punti alla squadra regionale del Lazio che ha partecipato alla manifestazione, ha sconfitto prima una svizzera, poi una romena e infine una connazionale prima di cedere all’atleta che si è aggiudicata il torneo per uno yuko su una controtecnica.