4 dicembre 2016

Cisterna di Latina – Il comune celebra con il prefetto la fine della Prima Guerra Mondiale

Cisterna celebrerà domani la Festa dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate partecipando alle cerimonie organizzate dalla Prefettura di Latina, in collaborazione con il Comune di Latina, l’Archivio di Stato e i comandi provinciali di polizia e forze armate.
In occasione dell’anniversario della vittoria e della fine della Prima guerra mondiale per l’Italia (4 novembre 1918), il centro urbano del capoluogo pontino sarà interessato da una manifestazione che si articolerà in diversi momenti.
Alle ore 10:00, presso la Cattedrale San Marco, si celebrerà la Santa Messa officiata dal Vescovo della diocesi di Latina Monsignor Mariano Crociata.
A seguire, alle 11:00, all’interno del Museo Cambellotti in Piazza San Marco, si aprirà la rassegna documentaria “I ragazzi del 99 nei ruoli matricolari dell’Archivio di Stato di Latina”.
Infine, presso i Giardini comunali, è prevista per le 11:45 la cerimonia militare e deposizione della corona al Monumento ai Caduti con la Lettura del Bollettino della Vittoria.
Concluderanno la mattinata di celebrazioni gli interventi del generale di Brigata Carlo Zontilli, Comandante COMACA di Sabaudia, e del dottor Pierluigi Faloni, Prefetto della Provincia di Latina
Alle celebrazioni prenderanno parte, oltre alle autorità civili e militari, anche le scolaresche di diversi comuni della provincia.
A rappresentare Cisterna ci saranno Eleonora Della Penna, nella doppia veste di Sindaco e Presidente della Provincia, ed il consigliere comunale Pierluigi Ianiri.

About Giovanni Soldato 2949 Articoli
Giovanni Soldato, specialista della fotografia.... secondo lui, ottima penna sia in ambito sportivo ma soprattutto nell'ambito dei motori. Nato a Barberino del Mugello appena ha tempo mette le due ruote in pista. Collaboratore de Il Tabloid cura la provincia di Latina, le notizie nazionali e dall'estero.