3 dicembre 2016

Gaeta – Centro di Consulenza Specialistica in collaborazione con l’Ospedale Pediatrico Bambin Gesù

Prenderà il via il 7 novembre p.v. il progetto di screening cardiologico promosso e finanziato dall’Amministrazione Comunale di Gaeta e realizzato in collaborazione con l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma.

La nuova importante iniziativa sociale, finalizzata a tutelare la salute dei più giovani, è stata presentata nella conferenza stampa che si è svolta questa mattina presso la sede del Centro di Consulenza Specialistica Pediatrica, nei locali comunali di Via Firenze.

Presenti il Sindaco di Gaeta Cosmo Mitrano, l’Assessore alla Cultura e Servizi Sociali Francesca Lucreziano, la dirigente del Dipartimento Cultura e Benessere Sociale Veronica Gallinaro, il Responsabile di Chirurgia Pediatrica dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù Alessandro Inserra ed il Responsabile dell’Unità Operativa Complessa di Aritmologia Pediatrica dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù Fabrizio Drago .

“Ogni genitore si preoccupa della salute dei propri figliha dichiarato il Sindaco Mitranoma spesso non si pensa al cuore perché si ritiene che le patologie ad esso legate riguardino l’età adulta. E invece non sono poi così rare le malattie insidiose, proprio perché nascoste, che coinvolgono questo organo vitale. Quindi, come amministratore, ma soprattutto come padre, sensibile alle problematiche legate alla salute, ho attivato dal 13 giugno scorso un Centro di consulenza specialistica pediatrica in collaborazione con i primari dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, dove vengono erogate periodicamente prestazioni gratuite in favore di bambini e ragazzi che appartengono alla fascia della minore età (0-17 anni), semplicemente con una richiesta del pediatra o medico di base. In quest’ottica, a tutela della salute dei bambini, ritengo doveroso intervenire con un’incisiva azione di prevenzione e di controllo, effettuando – grazie agli operatori dell’Unità Operativa Complessa di Aritmologia dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù – uno screening elettrocardiografico gratuito dei nostri alunni. Questo progetto risponde in pieno agli obbiettivi posti a fondamento della stretta collaborazione nata con l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma: rafforzamento delle attività complessivamente rivolte all’età pediatrica, e arricchimento dell’offerta assistenziale medica in termini di efficacia, efficienza ed economicità, con il grande vantaggio di evitare a genitori e ragazzi i disagi di recarsi a Roma. La nostra iniziativa vuole essere un piccolo aiuto ai genitori, un sostegno nella crescita e nella cura dei loro figli. Vogliamo far sentire alle famiglie che le istituzioni sono al loro fianco nel difficile compito genitoriale, e che insieme si possono affrontare meglio tutte le situazioni che la vita può presentare, anche quelle più complesse”.

L’importante iniziativa è stata illustrata dal dr. InserraGli operatori dell’Unità Operativa Complessa di Aritmologia dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù effettueranno uno screening elettrocardiografico degli alunni delle Scuole dell’Infanzia (cinquenni), primaria e superiore di primo grado (terza media) di Gaeta. E’ un nuovo step del percorso intrapreso insieme al Sindaco Mitrano, finalizzato ad offrire alla popolazione locale un servizio di consulenza  a sostegno dell’assistenza medica del territorio. Abbiamo aderito con entusiasmo e convinzione alla proposta del Primo Cittadino volta ad aprire il Centro di Consulenza Specialistica a Gaeta. Crediamo nella necessità di svolgere servizi decentrati e delocalizzati di supporto alle attività mediche locali, a vantaggio delle famiglie e a tutela della salute dei bimbi, sopratutto in questo momento di difficoltà sociale ed economica”. 

Per il dr. DragoE’ davvero rilevante scendere sul territorio per fare prevenzione ad ampio raggio. In questo caso specifico andiamo a monitorare e prevenire eventuali malattie cardiologiche. E’ essenziale individuare sul nascere alcune patologie per curarle nel modo più idoneo e prevenire le conseguenze più gravi. Il progetto si pone sicuramente nel quadro di un’azione di consulenza medica specialistica, ma rientra anche nell’ambito di una forte campagna di informazione e sensibilizzazione verso le patologie cardiache in età pediatrica”.

Lo screening, che sarà realizzato attraverso esami elettrocardiografici e conseguente visita cardiologica, inizierà sabato 7 novembre dalla scuola primaria Don Bosco. Gli esami  si effettueranno con cadenza settimanale secondo un  calendario concordato con ciascun Dirigente scolastico.

Ci siamo attivati – tiene a precisare l’Assessore Lucreziano – con gli uffici comunali del Servizio Sociale, coordinati dalla dirigente Gallinaro, perché tutto fosse pronto per dare il via a questo progetto di grande valenza sociale. Abbiamo individuato e predisposto, in collaborazione con i dirigenti scolastici, i laboratori in cui si svolgerà lo screening ed informato le famiglie degli alunni anche attraverso una lettera del Sindaco esplicativa dell’iniziativa. Naturalmente l’adesione è facoltativa, i genitori sono infatti invitati a dare il loro consenso. Auspichiamo con tale progetto di raggiungere un duplice obbiettivo: prevenire eventuali patologie cardiache ed avvicinare bambini, famiglie e scuole alla prevenzione come mezzo di assistenza e cura“.

Si ricorda che il Centro di Consulenza Specialistica in collaborazione con l’Ospedale Bambino Gesù di Roma è attivo a Gaeta presso i locali comunali di Via Firenze (angolo Via Piave) dal mese di giugno. Per richiedere una consulenza specialistica è necessario rivolgersi esclusivamente al proprio pediatra o medico di base. Il servizio è offerto a tutti i bambini, residenti  a Gaeta e non.

 

About Giovanni Soldato 2949 Articoli
Giovanni Soldato, specialista della fotografia.... secondo lui, ottima penna sia in ambito sportivo ma soprattutto nell'ambito dei motori. Nato a Barberino del Mugello appena ha tempo mette le due ruote in pista. Collaboratore de Il Tabloid cura la provincia di Latina, le notizie nazionali e dall'estero.