3 dicembre 2016

Frosinone – “Il cinema diverso”, giovedì 5 Novembre secondo incontro al liceo Severi

 

Giovedì 5 Novembre secondo incontro al liceo Severi di Frosinone con gli studenti e gli appassionati di cinema per la rassegna: “Il Cinema Diverso”, organizzata dall’associazione culturale Atelier Lumiere, direttore artistico il regista Fernando Popoli. Sarà proiettato: “Un’ora sola ti vorrei”, di Alina Marazzi, il film documentario premiato al Locarno International Film Festival, al Torino Film Festival, al Festival dei Popoli, al Maremma Doc Festival, al DUEL, al Festival Internacional de documentarios “Tudo Verdade”, al Newport International Film Festival, alla Rassegna del documentario Premio Libero Bizzari, al Kalamata International Documentary Film Festival. Una valanga di premi per un’opera inconsueta, ricca di emozioni e di ricordi struggenti dell’autrice sulla propria madre, morta suicida all’età di trentaquattro anni, nel 1972, quando era in cura in una clinica psichiatrica. Il film è stato costruito nella sua toccante narrazione adoperando filmati d’epoca e fotografie custodite gelosamente in casa dei genitori della Marazzi, a testimonianza della sofferenza e della sensibilità di questa donna morta prematuramente per una malattia che in famiglia in quei tempi non si voleva riconoscere e oggi è così diffusa: la depressione. “Un’ora sola ti vorrei” non è mai uscito nelle sale ma solo come dvd nelle librerie. La finzione educativa della rassegna servirà a far capire agli studenti che un altro mondo esiste e, spesso, è ignorato o tenuto nascosto La rassegna è stata approvata e finanziata con un contributo dall’Assessorato Cultura e Politiche Giovanili della Regione Lazio attraverso un bando pubblico e la notizia della sua realizzazione è pubblicata anche sul sito “VisitLazio” dell’Assessorato al Turismo, a testimonianza dell’interesse culturale che esprime. L’Associazione ringrazia il preside del Severi, ing. Livio Sotis per la sua disponibilità e il vice preside, il prof. Carlo Rosa per la fattiva collaborazione.

About Samantha Lombardi 4006 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it