3 dicembre 2016

Formula 1 – Gran Premio del Messico, doppio ritiro per la Scuderia

Kimi Raikkonen ha concluso la sua corsa dopo 22 giri. Vettel ritirato a venti tornate dal termine.

È terminato in anticipo il Gran Premio del Messico della Scuderia Ferrari. La corsa di Sebastian Vettel è diventata in salita pochi metri dopo il via. Il pilota tedesco, in seguito ad un contatto con Daniel Ricciardo alla prima curva, ha riportato la foratura del posteriore destro, ed è stato costretto a rientrare ai box per montare un set di gomme nuove. Tornato in pista, Vettel è risalito dall’ultima all’undicesima posizione, ma un testacoda nel corso del diciassettesimo giro ha complicato ulteriormente la sua gara. Nelle fasi centrali della corsa Seb ha girato ad un ritmo molto serrato, ma un errore alla curva 7 ha messo definitivamente fine alla sua gara. E’ durata solo 22 giri la gara di Kimi Raikkonen. Dopo essere scattato dalla diciannovesima posizione dello schieramento, il pilota finlandese ha rimontato entrando nella top-10. Nel corso del ventiduesimo giro Raikkonen è stato costretto al ritiro dopo un contatto con la Williams di Valtteri Bottas, nel quale ha danneggiato la sospensione posteriore sinistra. Al termine dei settantuno giri a vincere la corsa è stata la Mercedes di Nico Rosberg, davanti alla vettura gemella del compagno di squadra Lewis Hamilton.

Fonte: ferrari.it

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5930 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.