2 dicembre 2016

L’eterno dilemma dei runner: è più efficace la corsa all’aperto o sul tapis roulant?

L’attività fisica è la migliore alleata della nostra salute e del nostre benessere: quante volte abbiamo sentito medici ed esperti di fitness ripetere queste parole?
In effetti, anche se potrebbe sembrare un’affermazione piuttosto scontata, è innegabile che mantenere uno stile di vita fisicamente attivo sia il modo migliore per vivere bene e più a lungo. La possibilità di rimandare l’appuntamento con gli acciacchi dell’età e di mantenere un aspetto tonico e giovanile nonostante il passare degli anni val bene affrontare un po’ di fatica e qualche ora di palestra. Inoltre, non è certo detto che dedicarsi allo sport debba per forza essere un sacrificio: il segreto sta nel trovare un’attività adatta alle nostre capacità e in linea con i nostri gusti, che sappia stimolarci e donarci qualche sana soddisfazione.

Oggi, abbiamo l’imbarazzo della scelta quando si tratta di scegliere una disciplina sportiva: anche la più modesta delle palestre propone corsi e lezioni di ogni tipologia, per offrire ai propri iscritti attività sempre nuove, che uniscono il piacere del movimento a quello dello stare in compagnia, aiutando anche i più pigri a mettere in moto i muscoli in maniera divertente.

Purtroppo, i nostri stili di vita frenetici e le nostre giornate sempre cariche di mille impegni finiscono per rendere molto difficile la frequentazione di un centro sportivo, che inevitabilmente impone degli orari ben precisi per la partecipazione alle lezioni. In più, in tempi di crisi come quelli attuali, la spesa per l’iscrizione presso una palestra può rivelarsi proibitiva, costringendo molti a rinunciare a questa possibilità.
Ciononostante, esistono diverse soluzioni che ci permettono di mantenerci in forma spendendo poco e, soprattutto, sfruttando qualunque piccolo ritaglio di tempo a nostra disposizione. Tra le attività sportive più valide, in questo senso, troviamo sicuramente la corsa, uno sport semplice ma perfetto per mantenersi in forma e sfogare lo stress accumulato durante la giornata.

La corsa: una scelta salutare?

I benefici offerti dalla corsa sono davvero molti, sia a livello fisico che psicologico. In più, in assenza di condizioni patologiche particolarmente serie o di altre controindicazioni, questo sport si rivela adatto davvero a chiunque, indipendentemente dal sesso, dall’età e dal livello di preparazione atletica.
Il grande vantaggio della corsa sta soprattutto nella semplicità dell’attrezzatura richiesta per gli allenamenti: un paio di scarpe da ginnastica di buona qualità e un abbigliamento sportivo adeguato alla stagione sono più che sufficienti per dedicarsi a qualche ora settimanale di jogging, sia se si sceglie di correre all’aperto, sia nel caso in cui si abbia la possibilità di sfruttare un comodo tapis roulant.

Dal punto di vista delle spese che dovremo sostenere, le calzature rappresentano l’elemento più impegnativo, anche se rivolgendoci ai grandi store di articoli sportivi potremo trovarne anche a prezzi molto convenienti. In ogni caso, è importante ricordare che il piede e tutte le articolazioni della gamba sono sottoposte a stimoli intensi durante la corsa e, di conseguenza, delle scarpe in grado di offrire il giusto sostegno si rivelano indispensabili per evitare traumi e piccoli incidenti.

Possiamo dedicarci a questa disciplina sia da soli che in compagnia. Inoltre, oggi, grazie agli smartphone e alle comode applicazioni pensate per l’attività sportiva, abbiamo modo di monitorare i nostri risultati e tenere traccia degli allenamenti effettuati in maniera molto pratica.
Questo sport prevede un approccio molto graduale: nel corso dei primi allenamenti potremo accontentarci di percorrere brevi distanze a passo spedito, per poi, via via, aumentare i chilometri percorsi e il nostro ritmo. In tempi molto brevi, cominceremo a notare i primi miglioramenti nelle nostre performance, sviluppando una maggiore resistenza, ma anche nel nostro aspetto fisico.

Jogging e running sono due attività che differiscono, in sostanza, per la velocità e l’andatura tenuta durante l’allenamento, lenta e intervallata da pause nel primo caso e più spedita e costante nel secondo. Esse possono rivelarsi un vero toccasana per la salute se praticate in maniera corretta e con le giuste attenzioni.
In primis, va sottolineato che la corsa non giova solo alla tonicità della muscolatura delle gambe: quando l’esercizio è ben eseguito, l’intero corpo accompagna il movimento degli arti, coinvolgendo anche i muscoli del tronco, delle spalle, del collo e delle braccia.
Ottimo per rassodare e donare maggiore vigore alla muscolatura, questo sport si rivela un alleato eccezionale del sistema cardiocircolatorio: dedicandoci in maniera costante alla corsa, vedremo aumentare progressivamente la nostra capacità respiratoria, nonché diminuire la pressione arteriosa e la frequenza cardiaca a riposo, tutti fattori che contribuiscono ad assicurarci una migliore salute.

Il jogging è particolarmente apprezzato da donne e ragazze: oltre a permettere di tonificare in maniera eccezionale le gambe, esso stimola molto la microcircolazione periferica, favorendo il riassorbimento dei liquidi e attenuando i fastidiosi inestetismi della cellulite, un problema tanto diffuso quanto difficile da contrastare.

Naturalmente, uno dei motivi principali che spinge un numero sempre crescente di persone a dedicarsi alla corsa riguarda l’elevato numero di calorie che consente di bruciare per sessione di allenamento: l’esatta stima del consumo energetico dipende dal peso del soggetto preso in considerazione, nonché dalla durata e dall’intensità della sessione, tuttavia, questo tipo di esercizio si rivela tra i più dispendiosi in assoluto per il nostro organismo.
Di conseguenza, la corsa è perfetta per chi desidera ritrovare il proprio peso forma e perdere qualche chilo senza affrontare chissà quali sacrifici.

Grande importanza hanno anche i benefici effetti che la corsa può avere a livello psicologico. Al termine di un allenamento, a qualunque livello di intensità, è comune sperimentare una piacevole sensazione di appagamento e un miglioramento del tono dell’umore: si tratta di una conseguenza fisiologica dell’attività fisica, nel corso della quale, nel nostro cervello aumenta la produzione e il rilascio di endorfine, i neurotrasmettitori responsabili delle sensazioni di benessere e relax.
In più, la corsa ci permette di lavorare molto sulla nostra autostima: allenamento dopo allenamento, inizieremo a sentirci più forti e in grado di affrontare sfide sempre più impegnative e, allo stesso tempo, cominceremo a vederci anche più atletici e scattanti di fronte allo specchio.

Come iniziare a dedicarsi alla corsa

Come tutte le discipline sportive, anche la corsa presenta le sue controindicazioni. Prima di cominciare a dedicarci a questo sport, è importante consultare il nostro medico e assicurarci di essere in adeguate condizioni di salute.
Per ridurre il rischio di incidenti e piccoli contrattempi durante i nostri allenamenti, dobbiamo ricordarci sempre di concederci uno spuntino leggero prima di dare inizio alla sessione e di portare sempre con noi dell’acqua oppure le apposite bevande sportive isotoniche, specie durante la stagione estiva: disidratazione e colpi di calore sono le problematiche più diffuse tra i novelli corridori.

Come tutti sappiamo, non è detto che questo sport debba essere praticato per forza all’aperto.
Oggi, grazie a tapis roulant moderni e tecnologicamente molto avanzati, possiamo allenarci in modo efficace anche tra le mura domestiche oppure sfruttando le macchine messe a disposizione da un centro sportivo, con il vantaggio di non dover prendere parte ad un corso con orari precisi.

Ma l’allenamento sul tapis roulant equivale davvero a quello su strada? Oppure una delle due modalità risulta essere più valida dell’altra? Cerchiamo di rispondere in maniera esauriente a questi quesiti.

Il tapis roulant

Quando corriamo sul tapis roulant, il nostro corpo effettua un movimento leggermente diverso rispetto a quello naturale della corsa: i nostri muscoli non lavorano per produrre una spinta in avanti, quanto piuttosto per opporsi al movimento del tappeto, che tende a trascinarci all’indietro.
Negli anni, sono stati condotti molti studi volti a determinare l’effettiva efficacia di questo allenamento e le conseguenze del tipo di movimento creato dal tapis roulant. Sebbene ancora oggi questo argomento non manchi di sollevare accesi dibattiti tra gli esperti del settore, è possibile affermare che l’efficacia delle due tipologie di allenamento, a livello fisico, è esattamente la stessa.

Ciò che cambia sensibilmente è la praticità degli allenamenti: sfruttando un tapis roulant di buona qualità potremo allenarci a qualunque ora del giorno e in qualsiasi stagione, senza dover fare i conti con il freddo dell’inverno e l’eccessiva calura estiva. In più, questa scelta si rivela anche più sicura: la corsa su strada espone al pericolo rappresentato dagli automobilisti incauti, costringendo a mantenere sempre un elevato livello di allerta e impedendo di concentrarsi solo sull’esercizio.
La superficie perfettamente liscia e ammortizzata del tapis roulant previene la possibilità di storte e cadute, proteggendo, inoltre, le articolazioni da un’eccessiva sollecitazione.

Come possiamo scoprire grazie agli approfondimenti presenti su questo sito specializzato in tapis roulant e allenamento indoor, il tappeto elettrico agevola il monitoraggio di tutti gli aspetti tecnici delle nostre sessioni di training: in ogni momento, possiamo controllare i chilometri percorsi, sapere quante calorie abbiamo bruciato e assicurarci che il nostro battito cardiaco sia nell’intervallo di valori desiderati, semplicemente con un’occhiata al display posto di fronte a noi.

Oltre a ricorrere alle possibilità offerte da un centro sportivo, possiamo sempre pensare di acquistare un tappeto elettrico per uso domestico. Attualmente, in commercio esistono soluzioni adatte a qualunque esigenza in fatto di spazio e costi, perfette per regalare all’intera famiglia uno strumento con cui prendersi cura della propria salute.

La corsa outdoor

I sostenitori della corsa all’aria aperta amano questa attività soprattutto per via della benefica sensazione di libertà che permette di sperimentare e per le rigeneranti esperienze che è possibile vivere concedendosi una corsa circondati dal verde, magari in un parco cittadino o in una zona di campagna.

Oltre ad essere la scelta più economica, la corsa outdoor si rivela certamente più stimolante di quella sul tapis roulant: purtroppo correre circondati dalle quattro pareti della propria abitazione o della palestra può rivelarsi piuttosto frustrante per alcuni di noi. Viceversa, variando continuamente il proprio percorso diventa impossibile annoiarsi e lasciarsi scoraggiare dalla monotonia dell’attività.

Un altro vantaggio sta nel fatto che optando per percorsi leggermente accidentati o caratterizzati da variazioni di pendenza, l’esercizio può essere reso più impegnativo, permettendoci di andare a stimolare in maniera più completa la nostra muscolatura.

Indipendentemente dalla soluzione che sceglieremo di adottare, allacciare le nostre scarpe da ginnastica e cominciare a dedicarci a questo sport non potrà che giovare alla nostra salute e aiutarci a migliorare il rapporto con noi stessi.