Genzano – “Lunghezze d’onda”, dal 31 ottobre al 6 dicembre al Palazzo Sforza Cesarini

“Lunghezze d’onda”, questo il titolo della prossima esposizione in programma al Palazzo Sforza Cesarini di Genzano: una mostra in cui suono e luce sono protagonisti, non tanto un’esibizione di opere, quanto una rilevazione di funzionamenti e comportamenti di energie che s’intrecciano strettamente con la nostra esistenza, ma troppo spesso restano fuori dalla nostra specifica considerazione. Curata dalla storica e critica d’arte Giovanna dalla Chiesa, la mostra che sarà inaugurata sabato 31 ottobre alle ore 18:00 e che resterà aperta sino al 6 dicembre vede esposte le opere degli artisti Josè Angelino e Serj: il primo laureato in fisica sulla ‘codificazione di stimoli visivi svolta da una rete neurale’ ha ottenuto nel 2013 il Premio per le Arti Visive della Fondazione Toti Scialoja;  il secondo, classe 1985, diplomato in pittura all’Accademia di Belle Arti di Roma ha già esposto con due personali presso la galleria Operativa Arte Contemporanea di Roma, rivelandosi come uno dei giovani più interessanti della sua generazione.




“Prosegue il percorso intrapreso da questa Amministrazione comunale nella valorizzazione del Palazzo Sforza Cesarini, con un’ulteriore iniziativa sul tema dell’arte contemporanea, tra le tante che abbiamo realizzato in pochi anni e che oggi fanno del nostro palazzo un punto di riferimento nel panorama dei Castelli e non solo. Siamo ancora all’inizio – ha dichiarato l’Assessore ai beni culturali Virginio Melaranci –, sappiamo che l’iter di recupero e di riappropriazione storica da parte del contesto sociale presuppone ancora un lungo lavoro, ma crediamo di essere sulla rotta giusta”.

Informazioni su Samantha Lombardi 4665 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it