3 dicembre 2016

Viale Ippocrate – Rapina la banca dove lavorava 4 anni dopo il licenziamento

È entrato all’interno di una banca di viale Ippocrate, con il volto coperto da una maschera, armato di una pistola e di un coltello a serramanico e dopo aver minacciato il direttore, lo ha rinchiuso in una stanza intimandogli di aprire la cassaforte.

Il protagonista della vicenda è un 56enne romano, incensurato, che era stato il direttore proprio di quell’istituto di credito e da cui era stato licenziato nel 2011.

L’immediata segnalazione fatta da uno dei dipendenti al “112”, ha consentito ai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Parioli ed una pattuglia del Nucleo Radiomobile di Roma di arrivare subito sul posto.

Immediatamente disarmato e bloccato dai militari, il rapinatore vistosi scoperto ha riferito loro che era tutto uno scherzo organizzato ai danni del nuovo direttore.

Dopo l’arresto, l’uomo è stato associato presso il carcere di Regina Coeli e dovrà rispondere di sequestro di persona e tentata rapina.

Rinvenuti e sequestrati dai Carabinieri anche la maschera, la pistola, rivelatasi poi essere giocattolo, ed il coltello a serramanico utilizzati dal rapinatore.

About Samantha Lombardi 4006 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it