4 dicembre 2016

Calcio – Promozione, Fiumicino 1926 vittoria di peso contro il Tarquinia

 

Il Fiumicino dà un calcio alla crisetta e si mangia un Corneto Tarquinia che fa da sparring partner o poco più. Al Desideri è un monologo rossoblù lungo 90 minuti. Sei reti, giocate e tanta qualità. Forcina, Bordoni e Pischedda i cannoni caricati a dinamite che distruggono il muro alzato da Ercolani. Il fortino dura 30 minuti. Poi sono solo gol, tanti. La Banda Natalini/Cataldi torna a correre. Classifica a dieci punti. Bene così.

LA PARTITA Pischedda va in panca per un problema. De Maio è out. Rossoblù con un inedito quattro-tre-uno-due. Poggi in porta, D’Auria e Anticoli sugli esterni, Stendardo e Paoliello al centro. In mediana Bornino, De Nicolo e Benedetti con Fontana che gioca sulla trequarti. In avanti il tandem Forcina-Bordoni. Ospiti con Paracucchi, Lemme, Chiaranda, Bordo, Della Camera, Martelli, Manna, Loi, Antonini, Fanari, Biferali.

PRIMO TEMPO I primi venti scorrono veloci senza troppe emozioni. Le squadre si studiano. Poi il Fiumicino alza i ritmi e sono dolori. Minuto 20: Forcina di petto per Fontana che si gira e la mette alta. Due minuti e Fontana ricambia il favore: Forcina becca il palo, decisiva la deviazione di Paracucchi. Otto giri di lancette e Forcina di rovesciata la mette sul sette, il portierone ospite fa un miracolone e la smanaccia via. Al trentesimo la svolta: angolo dalla sinistra di Fontana, Forcina sbuca dal nulla e con il capoccione trafigge Paracucchi. Uno a zero. Il Tarquinia si vede solo con una punizione di Martelli alta. Poi è ancora rossoblù. Minuto 35, D’Auria dentro per Bordoni che di testa fa due a zero.

SECONDO TEMPO Il Tarquinia dà il via al valzer dei cambi ma il risultato non cambia per gli ospiti. Per i padroni di casa sì. Quindicesimo e spiccioli, Bordoni ruba palla a Pilotti, scarta Paracucchi e fa tre a zero. Sette minuti e il Fiumicino fa quattro: imbucata per Forcina che si invola calcia, palla sul palo. De Nicolo in tap in mette dentro. Il cinque a zero è una magia di Pischedda entrato al posto di Bordoni: palla in mezzo dalla destra, il bomber rossoblù di rovesciata fa venire giù il Desideri. Chiude Forcina al trentanovesimo: ancora Pilotti macchinosa, il nove di casa gli sradica e trafigge il portierone ospite per la sesta volta. Finisce lì. Cori e applausi per il Fiumicino.

FIUMICINO 1926-CORNETO TARQUINIA: 6-0

Fiumicino 1926: Poggi, D’Auria, Anticoli (12 st De Falco), Bornino (21 st Di Giulio), Stendardo, Paoliello, De Nicolo, Fontana (c), Forcina, Bordoni (26 st Pischedda), Benedetti. A disp. Greco, Ergottino, Amico, De Falco, Di Giulio, Kodai, Pischedda

Corneto Tarquinia: Paracucchi, Lemme, Chiaranda (24 st Palumbo), Bordo, Della Camera, Martelli, Manna (12 st Pilotti), Loi, Antonini, Fanari, Biferali (8 st Tamiri). A disp Rossi, Premoli, Felici, Rosati. All. Ercolani

Arbitro: Fabio Campilani (Tivoli)
Assistenti: Giorgio Ermanno Minafra (Roma 2), Bruno Bertucci (Roma 2)

Marcatori: 30 pt Forcina, 38 pt Bordoni, 15 st Bordoni, 22 st De Nicolo, 30 st Pischedda, 39 st Forcina