8 dicembre 2016

MotoGP – Aprilia, preview Gp Malesia

Il Gran Premio della Malesia, dopo le gare di Giappone e Australia, conclude il trittico di corse nell’area del Pacifico. La MotoGP affronta il circuito di Sepang, caratterizzato da lunghi rettilinei, staccate importanti ma anche curve veloci e parti più guidate. Una varietà di situazioni sulle quali le Aprilia RS-GP sono chiamate a confermare i progressi messi in luce negli ultimi due appuntamenti.

In Giappone è stato Stefan Bradl a realizzare la miglior qualifica dell’anno sfiorando il passaggio alla Q2. In Australia Alvaro Bautista, suo compagno nell’Aprilia Racing Team Gresini, ha realizzato la miglior performance in gara in termini di distacco dal primo. Proprio sulla pista malese, dove affrontò i primi test nel 2015, il team italiano è chiamato a confermare questi miglioramenti.

ROMANO ALBESIANO (Responsabile Aprilia Racing)
“Sepang è per noi un appuntamento particolarmente importante perché chiude un ciclo iniziato con i test dello scorso febbraio. Sarà interessante confrontare, soprattutto con Alvaro che era presente allora, le sensazioni e misurare i progressi fatti con il tantissimo lavoro sviluppato in questo 2015, durante il quale la nostra RS-GP è passata da un oggetto appena realizzato e totalmente da sviluppare a una realtà in grado di competere costantemente per la zona punti. Per Stefan sarà la prima volta a Sepang con Aprilia, ma sarà comunque un test molto interessante, date le caratteristiche di riferimento assoluto di questa pista, dove torneremo nei prossimi test invernali”.

FAUSTO GRESINI (Team Manager)
“In Malesia andiamo a chiudere la lunga trasferta extraeuropea che finora ci ha dato buone indicazioni su molti aspetti. Su due tracciati molto diversi tra loro, Motegi e Phillip Island, abbiamo raccolto altri dati importanti per lo sviluppo, mostrando buone cose soprattutto in qualifica in Giappone e una bella performance sulla distanza di gara da parte di Alvaro in Australia. A Sepang, una pista dove abbiamo già dei riferimenti grazie ai test di febbraio, sarà interessante verificare i passi avanti compiuti da inizio anno ad oggi”.

ALVARO BAUTISTA

“Qui abbiamo già girato con la RS-GP nei test invernali, quindi avremo dei riferimenti che ci consentiranno di non partire da zero nella messa a punto della moto, come è accaduto nelle altre piste. Sepang è un tracciato molto esigente, ci sono curve lente, veloci, ci sono staccate molto impegnative e naturalmente avremo il solito gran caldo della Malesia. Sarà una gara dura ma la pista mi piace moltissimo e qui ho sempre fatto bene e inoltre arriviamo a questa gara molto carichi per il bel risultato fatto a Phillip Island in quanto a performance in gara. La Malesia è l’occasione per cercare di migliorarci ancora”.

STEFAN BRADL

“Da quando sono in sella alla Aprilia RS-GP il weekend di Phillip Island è stato il più complicato: probabilmente le condizioni di basse temperature ci hanno penalizzato, facendoci soffrire più del solito. In Malesia incontreremo condizioni totalmente differenti e soprattutto avremo già dei riferimenti da sfruttare: sono perciò convinto che andrà meglio e potremo trovare delle buone soluzioni per ottenere buone performance”.

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5982 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.