Cisterna di Latina – Il comune liquida 43mila euro al consorzio di bonifica

 

Il Comune di Cisterna è pronto ad estinguere il debito maturato con il Consorzio di Bonifica dell’Agro Pontino relativo ad un periodo che va dal 2012 ed il 2013.

Dopo aver ascoltato in un incontro i sindacati ed i lavoratori dell’ente pontino che si occupa della manutenzione dei canali e della salvaguardia ambientale, l’amministrazione comunale ha inteso sollecitare gli uffici affinché venisse finalmente regolarizzata la posizione del Comune.

Un atto dovuto ma anche un segnale di responsabilità, chiesto a gran voce dai dipendenti del Consorzio di Bonifica di Latina – per mesi rimasti senza stipendio proprio a causa delle difficoltà dell’Ente – e dal Prefetto di Latina che ha sollecitato tutti i comuni che hanno situazioni debitorie con il Consorzio a risolverle al più presto.

Tutto questo nell’ambito di una più generale azione di riordino dei conti del Comune di Cisterna.

La somma che a breve verrà liquidata è pari a 43.259 euro.

“Avevamo previsto le somme già nell’ultimo documento di bilancio approvato – spiega il sindaco Eleonora Della Penna – ed oggi diamo seguito ad un nostro impegno, cercando di dare un segnale forte. Credo sia chiara a tutti l’importanza del lavoro svolto quotidianamente dai dipendenti del Consorzio di bonifica. Ormai periodicamente i media ce ne danno conto con servizi su inondazioni, smottamenti e gravi danni al territorio e alle popolazioni. Un motivo in più per mettere questo ente nelle migliori condizioni per salvaguardare e monitorare un territorio caratterizzato da un delicato equilibrio idrogeologico come il nostro”.

I video del giorno

Informazioni su Giovanni Soldato 3183 Articoli
Giovanni Soldato, specialista della fotografia.... secondo lui, ottima penna sia in ambito sportivo ma soprattutto nell'ambito dei motori. Nato a Barberino del Mugello appena ha tempo mette le due ruote in pista. Collaboratore de Il Tabloid cura la provincia di Latina, le notizie nazionali e dall'estero.