3 dicembre 2016

Termini – Controlli dei carabinieri, 3 arresti e una denuncia a piede libero

La stazione ferroviaria “Termini”, considerata uno dei principali varchi d’accesso quotidiano alla Capitale per centinaia di migliaia di persone, continua ad essere uno degli obiettivi maggiormente sorvegliati da parte dei Carabinieri di Roma che nella sola serata di ieri hanno arrestato 3 persone e ne hanno denunciata a piede libero una quarta.

In manette sono finite 3 giovani pregiudicate di 14, 15 e 25 anni, tutte cittadine bosniache provenienti dal campo nomadi di Castel Romano, arrestate dai Carabinieri della Stazione Roma Quirinale dopo essere state sorprese sulla banchina della fermata della metropolitana “Termini” mentre rubavano un portafogli ad una turista.

Nella circostanza, al momento dell’identificazione, le ladruncole hanno anche fornito ai Carabinieri generalità fasulle.

La maggiorenne è stata condotta ai domiciliari mentre le due minorenni sono state accompagnate nel Centro di Prima Accoglienza di via Virginia Agnelli.

Poco dopo, i Carabinieri della Stazione Roma Macao hanno denunciato a piede libero un ragazzo domiciliato a Montalto di Castro, di 21 anni, incensurato, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il ragazzo è stato sorpreso, all’atto di un controllo scattato in piazza dei Cinquecento, in possesso di 30 grammi di hashish.

About Emanuele Bompadre 8218 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.