10 dicembre 2016

Piazza Vittorio Emanuele II – Volevano rifilare il pacco ad un cittadino indiano, in manette due napoletani

Uno smartphone di ultimissima generazione a un prezzo davvero stracciato. E’ l’esca gettata da due uomini di 35 e 46 anni, entrambi di origine partenopea con precedenti, nella zona di piazza Vittorio Emanuele arrestati per truffa dai Carabinieri della Stazione Roma San Giovanni.

Attratto dallo splendido telefono cellulare di ultima generazione, un cittadino indiano di 26 anni non ha resistito e ci è cascato.

Pattuito il prezzo in 100 euro, i due abili truffatori, dopo aver distratto la vittima al momento della corresponsione del denaro, hanno sostituito il telefono contenuto nella confezione con una bustina d’acqua di eguale peso.

Il cittadino indiano, non rendendosi conto del raggiro subito, si stava allontanando felice per l’affare concluso ma i Carabinieri della Stazione Roma San Giovanni, che avevano assistito alla scena da lontano, lo hanno informato, bloccando allo stesso tempo i due venditori.

Svelato il trucco, il “pacco” è stato sequestrato mentre i due malfattori sono stati trattenuti in caserma in attesa di essere sottoposti al rito direttissimo.

Dovranno rispondere dell’accusa di truffa in concorso.

About Emanuele Bompadre 8290 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.