11 dicembre 2016

Moriarty, la band francese il 28 ottobre 2015 al Quirinetta

 

Sono europei ma la loro anima è profondamente yankee e la loro musica lo dice forte. Loro sono i Moriarty e il prossimo 28 ottobre porteranno il folk nella Capitale sul palco dello storico Quirinetta Caffè Concerto.

Una band di americani a Parigi, una family band che suona strumenti acustici e ha avvolto la propria storia – e le proprie biografie- di un romantico alone di mistero.

Arrivano da Moriartyland, sembrano fuori dal tempo e hanno tutti hanno adottato il cognome di famiglia: dal polistrumentista Tom, alla cantante Rosemary, dai chitarristi Charles e Arthur al contrabbassista Zim; accanto a loro, poi, i batteristiEric Tafani e Vincent Talpaert.

Tutti membri della grande famiglia dei francesi del folk, la famiglia Moriarty.

Nata nel 1995, la band bohemienne ha conosciuto il successo nel 2007 con l’uscita di Gee Whiz But This Is A Lonesome Town, un album dalle influenze folk, country e blues.

L’anno antecedente era uscito The Ghostless Takes, nel 2011 uscirà The Missing Room enel 2013 Moriarty Meets Mama Rosin Fugitives.

Un disco dopo l’altro sono divenuti un fenomeno nazionale, per poi farsi conoscere anche al di fuori dei confini francesi: Le Monde ha definito le loro canzoni ‘una dolce grammatica’ e The Guardian li ha più volti scelti come New Band of the Week.

Lo scorso aprile 2015 l’ultima fatica famigliare: Epitaph, un disco che è un elogio funebre; un album che, tra fantasmi e personaggi tormentati, narra nuove storie senza però mai tradire le note folk e americana.

L’appuntamento con la famiglia Moriarty è per il prossimo 28 ottobre alle ore21.30 al Quirinetta Caffè Concerto di via Minghetti 5.

Il costo del biglietto di ingresso è di 10,00€ + diritti di prevendita.