3 dicembre 2016

Formia – Lotta al tumore della mammella, luci rosa sulla tomba di Tulliola

La vista dalle alture dell’Acerbara ha attratto l’attenzione di molti. Quel monumento di pietra illuminato di rosa è la tomba di Tulliola, la figlia prediletta di Cicerone morta in giovane età. Con questa iniziativa il Comune di Formia ha aderito alla campagna mondiale “Nastro Rosa 2015”, promossa dalla LILT (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori Nazionale) per sensibilizzare la popolazione sull’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce dei tumori della mammella. Alla campagna hanno offerto la loro adesione personalità internazionali del mondo della cultura, della politica, dello sport oltre a scuole, associazioni e milioni di cittadini. Migliaia le città in tutto il mondo che hanno illuminato di rosa edifici, monumenti, paesaggi, fontane, piazze per ricordare a tutti quanto decisiva sia la prevenzione per il contrasto a questo terribile male.

La tomba di Tulliola sarà illuminata per tutto il mese a ricordare quanto decisiva sia l’informazione dei cittadini per promuovere efficaci attività di prevenzione. In Italia si stimano circa 50 mila nuovi casi ogni anno, con una crescita del 14% negli ultimi sei. Il tumore al seno registra un aumento del 29% tra le giovani donne in età compresa tra i 25 e i 44 anni. L’Amministrazione comunale ha deciso di offrire alla battaglia il suo contributo simbolico attraverso un sito archeologico che ha intenzione di riscoprire.

About Giovanni Soldato 2949 Articoli
Giovanni Soldato, specialista della fotografia.... secondo lui, ottima penna sia in ambito sportivo ma soprattutto nell'ambito dei motori. Nato a Barberino del Mugello appena ha tempo mette le due ruote in pista. Collaboratore de Il Tabloid cura la provincia di Latina, le notizie nazionali e dall'estero.