5 dicembre 2016

MotoGP – Asutralia, ottima prima fila per Andrea Iannone

Andrea Iannone ha disputato oggi un ottimo turno di qualifica a Phillip Island e partirà in prima fila domani nel GP di Australia, con il secondo miglior tempo.

Il pilota di Vasto è stato costantemente tra i migliori durante tutte le sessioni della giornata e in Q2, grazie anche ad un’inedita (per lui) strategia con tre uscite dai box, è riuscito ad ottenere il secondo miglior crono all’ultimo tentativo, eguagliando al millesimo il tempo di Jorge Lorenzo, classificato terzo.

Dopo le FP3 del mattino, Iannone e Dovizioso avevano chiuso i tre turni di prove libere rispettivamente in quinta e decima posizione nella classifica combinata e quindi si erano garantiti l’accesso diretto alle Q2 e poi nella sessione pomeridiana di FP4, disputata sotto il sole e con una temperatura più mite, avevano ottenuto rispettivamente il terzo e l’ottavo tempo.

Durante le Q2 entrambi i piloti del Ducati Team hanno montato sulle loro Desmosedici GP15 pneumatici anteriori asimmetrici e posteriori soft: Iannone ha effettuato tre tentativi, cambiando moto nella seconda e nella terza uscita, ed all’ultimo passaggio ha fatto segnare un tempo di 1’28”680, che gli è valso il secondo posto e la prima fila, a 316 millesimi dalla pole di Marquez. Dovizioso ha invece optato per una più tradizionale strategia a due uscite e nel secondo tentativo ha fatto segnare un crono di 1’29”267 al primo passaggio, classificandosi in decima posizione e in quarta fila per il GP di Australia di domani.

Andrea Iannone (Ducati Team #29) – 1’28”680 (2°)

“E’ stata una qualifica molto positiva per me: era davvero molto importante poter partire dalla prima fila domani. Speriamo di riuscire a fare una buona partenza in gara, perché qui è fondamentale. Seguire Jorge sicuramente mi ha dato una mano a migliorare il mio giro, però noi siamo stati veloci tutto il weekend in tutti i turni, abbiamo lavorato bene e abbiamo sempre migliorato la moto. In gara sarà importante riuscire ad essere veloci sin dall’inizio, un aspetto molto importante su questa pista. In ogni caso sono davvero contento e positivo: ringrazio tutti i ragazzi del mio team che, nonostante qualche difficoltà, riescono sempre a trovare le soluzioni giuste, anche all’ultimo momento.”

Andrea Dovizioso (Ducati Team #04) – 1’29”267 (10°)

“Ovviamente non sono soddisfatto della mia decima posizione, però sono abbastanza contento perché siamo riusciti a migliorare durante ogni turno: oggi pomeriggio ci siamo avvicinati a livello di passo, e potevo fare 1’30” basso girando da solo. Direi che per la gara possiamo inserirci nel secondo gruppetto. Quando il weekend inizia come ieri e non riesci a fare quello che vuoi con la moto, migliorare il secondo giorno non è mai facile e quindi sono contento del lavoro che abbiamo fatto. Sicuramente mi manca ancora qualcosa per poter andare più forte, però era molto importante riuscire a migliorare e a capire bene certe cose, ed è quello che abbiamo fatto oggi.”

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5957 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.