Grottaferrata – Interventi su caditoie, bocche di lupo e griglie

 




L’Assessore PAOLUCCI: “Sia nel 2014 che nel 2015 è stata effettuata una vasta e completa opera di bonifica, che non veniva attuata da decenni nella nostra Città.”

Il Vice Sindaco e Assessore con delega all’Ambiente Gianluca PAOLUCCI comunica che dal 24 agosto all’11 settembre scorso la società addetta al Servizio di pulizia delle strade nel territorio comunale di Grottaferrata, la Tekneko, ha provveduto ad effettuare la seconda tornata degli interventi di disostruzione delle caditoie, delle bocche di lupo e delle griglie, operazione già compiuta nel 2014 con ottimi risultati al fine di garantire un necessario stato di pulizia degli scarichi stradali, i quali risultavano otturati da radici di alberi, fogliame, sporcizia e rifiuti vari. Nel dettaglio, gli operatori della Tekneko, i quali hanno utilizzato macchinari specializzati per compire tale operazione, nei mesi di luglio, agosto e settembre del 2014 hanno pulito a fondo 760 caditoie, 314 bocche di lupo e 104 griglie in 57 fra vie e piazze dell’intera Città. Fra il 24 agosto e l’11 settembre del corrente anno, la Tekneko ha ripetuto gli interventi in 61 strade pubbliche effettuando la pulizia di 750 caditoie, 322 bocche di lupo e 146 griglie. Gli allegati al presente Comunicato scendono nel dettaglio delle vie e piazze coinvolte. In alcuni casi di vie di collegamento con le altre Città, come ad esempio via Anagnina, gli operatori sono intervenuti anche oltre il dovuto, ripulendo le caditoie ricadenti in altro Comune.

“Tale opera di bonifica rientrava nei termini del capitolato d’appalto con la società Tekneko – ha affermato l’Assessore PAOLUCCI – ma in ogni caso desidero ringraziare i responsabili e gli operatori dell’azienda per l’estenuante lavoro svolto sia nella scorsa estate che nel 2015, poiché ci si è ritrovati ad affrontare un lavoro reso assai più problematico per lo stato di degrado e di sporcizia in cui versavano le oltre 1100 caditorie presenti nel nostro territorio comunale. Gli operatori ci hanno riferito della presenza di radici di alberi, decine e decine di bottiglie di plastica e ogni tipo di rifiuto. Ciò sta a significare che quest’operazione non veniva compiuta da decenni, se non di più, nella nostra Città. E voglio sottolineare come, a scredito della convinzione spesso diffusa a Grottaferrata, che gli interventi hanno riguardato ogni via e piazza del nostro territorio, non solo del centro, ma di ogni angolo delle periferie.”

Questi interventi sono stati e saranno essenziali anche in futuro – ha concluso PAOLUCCI – affinché si garantisca un ottimo funzionamento del reflusso dell’acqua piovana, limitando al massimo i disagi arrecati dagli allagamenti delle strade, i quali avvengono in particolare in caso di alluvioni e di precipitazioni di forte intensità.”

Informazioni su Emanuele Bompadre 10270 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.