9 dicembre 2016

Gala Tech: Frosinone prima città d’Italia verso la resilienza

Gala Tech, società del Gruppo Gala (*) partecipata 100% e specializzata nell’efficientamento energetico, e il Comune di Frosinone hanno firmato oggi il “Patto per l’efficienza energetica”.

L’accordo, che permette a Frosinone di avviarsi ad essere la prima città resiliente d’Italia, è stato siglato da Nicola Ottaviani, Sindaco di Frosinone eFilippo Tortoriello, Presidente e Amministratore Delegato GALA S.p.A.

Alla cerimonia hanno partecipato anche: Francesco Raffa, Coordinatore Provinciale Frosinone LEGAMBIENTEMaurizio Stirpe, Presidente Unindustria – Unione degli Industriali e delle Imprese Roma – Frosinone – Latina – Rieti – Viterbo; Ofelia Oliva, Segretario Nazionale Adiconsum; Tullio Nunzi,Direttore Generale Unione Regionale Confcommercio Lazio; Simone Ombuen, Responsabile Agenzia per la Ricerca Dipartimento Architettura Uniroma Tre.

Con tale iniziativa Gala Tech lancia in anteprima sul mercato italiano “Soluzione Efficienza Casa” e “Soluzione Efficienza Impresa”, un approccio innovativo che combina sistemi intelligenti di produzione e consumo energetico sostenibile, un metodo che ha lo scopo di migliorare la qualità ed i costi dell’utilizzo dell’energia, contribuendo ad un immediato incremento della qualità della vita nei piccoli e medi comuni italiani.

Nel dna di Gala Tech c’è da sempre l’attenzione verso i temi dell’innovazione e del futuro dell’energia – ha dichiarato l’ing. Filippo Tortoriello, Presidente Gala Tech – in un contesto in cui anche le imprese devono farsi carico del futuro del pianeta. Siamo onorati di condividere questo percorso con il Comune di Frosinone, Adiconsum e Legambiente, le associazioni di categoria e il mondo accademico e auspichiamo che il percorso delle città verso la resilienza possa estendersi anche ad altri territori”.

Il Progetto origina dal tema della Resilienza, ovvero l’urgenza di adattare le nostre città ai cambiamenti climatici e la capacità di far fronte agli eventi ambientali traumatici, riorganizzando positivamente la vita della Comunità di fronte alle difficoltà vissute.

Gala si propone come partner tecnico, serio ed affidabile, per gli amministratori locali che, a tutt’oggi non riescono ad adempiere alle prescrizioni nazionali e/o europee (impegni Patto dei Sindaci, direttiva 2012/27 Unione Europea, D.lgs 2014/102 etc), in quanto manca una pianificazione dello sforzo collettivo atteso e la possibilità di coordinare tutti i soggetti presenti sul territorio (industrie, negozi, esercizi commerciali, cittadini) verso comportamenti orientati all’efficientamento energetico. D’altro canto, per quanto l’opinione pubblica incominci ad essere consapevole dell’importanza dei valori del rispetto dell’ambiente, in pochi sono a conoscenza dell’esistenza e dell’utilità dell’efficientamento energetico e sono capaci di attuare comportamenti conseguenti.

Per questa ragione, quindi, Gala Tech avvia una campagna informativa con attività nelle scuole, con workshop, con la creazione di stand e punti informativi territoriali, supportata dagli Amministratori locali.

In questa sfida Gala Tech si mette al fianco dei Sindaci aderenti al Patto dei Sindaci per siglare con loro un “Patto per l’Efficienza”, cioè sostenere l’Amministrazione nell’opera di rendere consapevole l’intera comunità (cittadini, imprese e pubblica amministrazione) dei benefici conseguibili tramite l’efficienza energetica. Sul piano del business, Gala ha elaborato una proposta in grado di produrre, in un anno, un’importante riduzione della CO2 immessa in atmosfera dall’intera comunità, con l’adozione di soluzioni tecnologiche finalizzate all’incremento dell’efficienza energetica.

L’efficienza energetica è una fonte virtuale di energia rinnovabile, ovvero ogni KWh risparmiato coincide con un abbattimento della CO2 in atmosfera. 

I VANTAGGI DIRETTI DEL PROGETTO PER LA COMUNITA’

  • Gli interventi mirati ad incrementare in modo significativo l’efficienza energetica della comunità potranno consentire alla stessa di scalare almeno 20 punti (dal posto 89° al 70°) gli Indici della Qualità della Vita (indagine annuale de Il Sole 24h) e fornire un importante esempio di “Buona Amministrazione”;
  • importanti ricadute occupazionali per il territorio, considerato che Gala Tech provvederà a creare nuove figure professionali esperte di efficienza energetica (consulenti per l’efficienza energetica degli edifici) e aggregherà al Progetto aziende installatrici locali selezionate ed affidabili;
  • pubblicità positiva per la Provincia e maggiore attrattività turistica, a seguito dell’aumento degli standard qualitativi di vita;
  • una forte consapevolezza raggiunta dai cittadini di ogni età sui temi della sostenibilità ambientale e un importante up grade culturale
  • la possibilità di candidare Frosinone al concorso “Citta Resiliente” indetto dalla Rockefeller Foundation per le prime 100 città resilienti nel mondo. 

RICHIESTE ALLE AMMINISTRAZIONI LOCALI

Supportarci verso la popolazione nell’opera di informazione e sostenerci nella promozione sul territorio, effettuata da Gala Tech attraverso workshop, manifestazioni ed eventi locali. 

PARTNER DEL PROGETTO “CITTA’ RESILIENTI”

Il progetto ha partner di eccellenza, che hanno raccolto il nostro invito a veicolare il Progetto e lo sostengono negli eventi territoriali che faremo, presenziando conferenze stampa di presentazione dello stesso. 

MISURAZIONE DEI RISULTATI

Dopo l’avvio del progetto, Gala misurerà per un anno i risultati dell’efficientamento massivo in termini di abbattimento di CO2, fornendo ad Amministratori e cittadini una visione dell’impatto positivo delle loro scelte. In ottica di partnership con l’Amministrazione Locale e compartecipando lo sforzo della Comunità verso la Resilienza, Gala Tech si renderà disponibile a finanziare attività ad alto valore sociale (es. acquisto di una nuova ambulanza, fotovoltaico su scuole, ospizi, attività negli  ospedali, e altre iniziative di questo tipo), di valore maggiore a seconda dell’incremento di vivibilità raggiunto, che verrà misurato nell’intera provincia.

Per la provincia di Frosinone, se tutte le amministrazioni locali aderiranno, è previsto un abbattimento di 28.889 tonnellate di CO2, equivalenti a 192.592 alberi, pari a 642 ettari di bosco.

About Samantha Lombardi 4034 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it