5 dicembre 2016

Week end alle Fiamme Gialle per alcuni giovani atleti reatini

 

Nell’ambito del XIX Premio Internazionale Fair Play Menarini 2015, tra i vari prestigiosi riconoscimenti assegnati vi è stato quello del premio Fiamme Gialle “Studio e Sport”, consegnato dal Comandante del Gruppo Polisportivo della Guardia di Finanza, Col. Vincenzo Parrinello e destinato ad alcuni studenti della Provincia di Arezzo, individuati dal Provveditorato agli Studi, per essersi particolarmente distinti sia nello studio che nella pratica sportiva. Il premio quest’anno è stato vinto dai due giovani atleti Marco La Capra, praticante il Taekwondo, e Riccardo Glave, praticante la lotta Greco-Romana. Ai due ragazzi premiati è stata inoltre riservata la possibilità di essere ospiti, presso il Centro Sportivo delle Fiamme Gialle a Castelporziano in Roma, unitamente a due accompagnatori, per trascorrere un weekend insieme ai campioni gialloverdi.

Al loro arrivo sono stati accolti dal Cap. Giovanni Conti Comandante del II Nucleo Atleti ed accompagnati per una visita alla sede del Centro Sportivo. Nel pomeriggio si recheranno presso il Centro di Preparazione Olimpica della Federazione Italiana Judo Lotta Karate e Arti Marziali (FIJLKAM) di Ostia Lido, dove visiteranno il museo storico del Centro Federale e assisteranno all’allenamento della squadra nazionale italiana di Judo maschile e femminile e di altri campioni europei.

Nella mattinata di domani invece incontreranno e parteciperanno agli allenamenti di alcuni grandi campioni gialloverdi quali Stefano Maniscalco e Michele Giuliani (pluricampioni mondiali di karate) per poi trasferirsi presso il palazzetto dello sport della FILJKAM per assistere all’incontro del Campionato Italiano cadetti di Karate. Nel pomeriggio è prevista la visita della Capitale.