10 dicembre 2016

Ritrovare password wifi con WPA Tester apk

Ritrovare password wifi

Ai giorni nostri, lo smartphone, è spesso descritto come una sorta di protesi. L’uso che ricopre questo dispositivo è multifunzionale e non rigurada più il semplice chiamare o mandare sms, che ormai non fa quasi più nessuno. Esso adesso, si usa praticamente per fare tutto. Messaggiare, guardarsi vari video, ascoltare la musica…
Bisogna assolutamente dire però,che senza l’utilizzo di internet serve a pochino. Tutte le sue funzioni principali per la quale è usato maggiormente, sono soprattutto legate alla modalità online, ovvero alla continua connessione internet. Ogni operatore telefonico offre vantaggiose offerte in merito a traffico dati e diversi giga disponibili, ma cosa succede quando se ne fa un uso notevole e questi finiscono? Oppure, cosa succede se non si ha credito sul telefono e per questo non possiamo collegarci ad internet?

E ancora, dato che ogni smartphone dà anche la possibilità di connettersi ad una rete senza fili, alcuni utenti hanno un’offerta con pochi giga internet e preferiscono di gran lunga collegarsi gratuitamente al wi-fi di un qualsiasi luogo. Ecco in merito alle connessioni senza fili, c’è da dire una cosa ulteriore. Ovviamente dato che adesso sono molti gli utenti collegati, certe reti non reggono il traffico e con l’utilizzo eccessivo di questo metodo di connessione, quasi tutti decidono di proteggere la propria rete.

Se ci pensate lo facciamo anche noi a casa, proprio perché troviamo inopportuno che una persona si appropri della nostra connessione wi-fi e ne faccia uso a nostra insaputa,mentre noi siamo quelli che paghiamo tra l’altro. È poco corretto umanamente parlando oltre che illegale. Vi sono però molte reti non protette alle quale il nostro cellulare si connette automaticamente.

Wi-fi. Conviene sempre proteggerlo

Le reti wi-fi non protette, se dobbiamo esser sinceri, rappresentano una condizione utile per potersi collegare ad internet in maniera gratuita e senza problemi. Il nostro smartphone di solito è già predisposto a rintracciare tutte le reti libere e connettersi automaticamente, o se non lo è, possiamo essere noi ad attivare la funzione. Molti si chiedono quanto sia illegale fare ciò. Collegarsi ad una rete non protetta, non è illegale per il semplice fatto che per legge, quanto una rete wi-fi non è protetta esplicitamente da una password, non costituisce reato collegarvisi. A meno che ovviamente, attraverso essa, non si agisca in maniera illegale e per questo poi, verrà interpellato il proprietario della rete.

Se egli non è il responsabile, chi ha compiuto il reato, sarà scoperto. Ricordiamoci che la polizia riesce facilmente a scoprire da quali indirizzo IP è stata usata la linea, per questo, verrà scoperto subito il colpevole. Proprio per evitare spiacevoli situazioni di natura simile, è sempre meglio cercare di proteggere in tutti modi la propria rete wi-fi e il modo decisamente migliore per farlo è immettere una password. Qualora poi, sarà messa al bando anche la sicurezza della rete protetta, il gestore ha tutto il diritto di denunciare l’accaduto. Per assicurarsi che la propria rete è protetta al cento per cento, ci sono varie applicazioni. Una di esse è sicuramente WPA Tester apk. Se siete interessati ad approfondire questo argomento, andate sul sito Android Blog.

Come funziona WPA Tester apk

Questa applicazione è facilmente scaricabile sul proprio telefonino e permette di scoprire le password wi-fi per poi poter utilizzare la rete. WPA tester, sfrutta una debolezza di fabbrica e consente di poter scoprire le password di default. È bene dunque cercare di cambiare password a proprio piacimento nel momento dell’istallazione e togliere appunto quella di fabbrica. Ma vediamo adesso come funziona. Verranno qui descritte le procedure passo dopo passo dal momento dell’istallazione all’utilizzo.

– Installare WPA Tester APK 4.
– All’avvio dell’applicazione, essa ci informerà di tutte le reti wi-fi disponibili ed indicherà con un riquadro verde quelle esposte, viceversa con un riquadro rosso quelle non vulnerbili.
– Nel momento in cui ci appaiono le reti sulle schermata,basta cliccare sulla rete interessata del riquadro verde e e selezionare Mostra password. A questo punto possiamo prendere e salvare la password per usarla successivamente.
-Se invece vogliamo che sia solo il dispositivo a fare questo lavoro, basta cliccare su “Prova a connettere” e sarà il dispositivo stesso a trovare tutte le password, fino ad avvenuta connessione. Quanto la connessione verrà effettuata, si verrà avvisati da una notifica.

Si ricorda ai lettori che questa applicazione è semplicemente rivolta a chi vuole controllare la sicurezza della propria linea di rete e non per scopi personali illegali o per rubare reti altrui.