8 dicembre 2016

Pomezia – Sicurezza a scuola, ricognizione generale per la manutenzione degli edifici scolastici

 

L’Amministrazione comunale di Pomezia, in accordo con i dirigenti scolastici, ha avviato una ricognizione generale sugli edifici scolastici di competenza comunale (esclusi gli istituti superiori di competenza della Città metropolitana) per mettere in cantiere gli interventi necessari a garantire la massima sicurezza nelle scuole del territorio. Già dai primi giorni di settembre è stata infatti richiesta una relazione dettagliata per ogni edificio scolastico sulle criticità e le esigenze di manutenzione, ordinaria e straordinaria.

“La sicurezza degli studenti è tra le nostre priorità – dichiara il Sindaco – E’ nostra intenzione programmare una serie di interventi di manutenzione sugli edifici scolastici in base alle urgenze e alle problematiche che gli stessi dirigenti ci stanno segnalando. Investiremo fondi comunali per mettere in sicurezza le strutture in cui i cittadini più giovani trascorrono gran parte delle loro giornate e richiederemo l’accesso a finanziamenti regionali, statali e comunitari per quegli interventi insostenibili dalle casse comunali”.

“Quest’anno scolastico è iniziato con diverse novità – aggiunge la vice Sindaco Elisabetta Serra –  L’apertura della nuova scuola dell’infanzia Gianni Rodari in via Alcide De Gasperi e della nuova scuola media di Santa Palomba, la riapertura delle aule ex GIL della scuola elementare San Giovanni Bosco inagibili da sette anni e, a breve, l’avvio delle attività didattiche del nuovo asilo nido comunale “Piccole Orme” presso l’ex casale Balducci. Strutture che si traducono in servizi alle famiglie e spazi ampi e sicuri per insegnanti e studenti. Una garanzia che vogliamo estendere a tutti gli edifici scolastici del territorio mettendoci a disposizione per accogliere le segnalazioni ricevute”.