10 dicembre 2016

L’Aruba.it Racing – Ducati Superbike Team pronto per il finale di stagione in Qatar

L’Aruba.it Racing – Ducati Superbike Team viaggia alla volta del Qatar per l’evento di chiusura del Campionato Mondiale Superbike 2015, fiducioso che i suoi piloti Chaz Davies e Xavi Forés (che sostituisce Davide Giugliano), riescano a chiudere la stagione nel migliore dei modi.

L’evento del Qatar dello scorso anno si è svolto secondo un programma serale ed è stata la prima volta che le Superbike hanno corso di notte, alla luce dei riflettori. Il weekend non andò male per Davies, ma il gallese ha sofferto per qualche problema di usura gomme nel corso delle gare, chiudendo con un miglior risultato di quinto, ottenuto in gara 2. Forés non ha corso a Losail lo scorso anno, ma lo spagnolo ha comunque già avuto un’esperienza sulla pista illuminata di Losail, avendo corso nella gara notturna del 2011, nel mondiale Moto2.

Dopo i suoi ottimi risultati recenti, Chaz farà di tutto per incrementare i suoi punti in classifica e per poter consolidare la sua seconda posizione. In questo momento, il portacolori Aruba Ducati ha un vantaggio di 16 punti sul terzo, Tom Sykes. Davies avrà anche un altro motivo per fare bene in questo weekend, in quanto festeggerà la sua 100sima partenza in una gara del mondiale Superbike.

Xavi ha già gareggiato con la squadra Aruba Ducati in questa stagione, sia ad Aragón che ad Assen, ottenendo come miglior risultato una quinta posizione nel round spagnolo. Cercherà di migliorare quel risultato in questo weekend, su di un tracciato che conosce e che gli piace.

Dichiarazioni prima dell’evento:

Chaz Davies (Aruba.it Racing – Ducati Superbike Team #7)

“Una volta che mi sono abituato al format, lo scorso anno mi è piaciuto girare ‘di notte’. Abbiamo corso due buone gare e, considerando il nostro svantaggio in termini di velocità massima, nella passata stagione sono stato contento dei risultati ottenuti. Sapevamo che il nostro problema più grande era rappresentato dal rettilineo e non nelle curve ma quest’anno, avendo fatto un grande passo in avanti per quanto riguarda il motore, e con un telaio del quale mi fido molto, non vedo l’ora di tornare a correre in Qatar. Sono carico e lavorerò duramente per chiudere il 2015 con due gare di alto livello.”

Xavi Forés (Aruba.it Racing – Ducati Superbike Team #112)

“Ho già corso a Losail di notte ed è stata una bella esperienza, quindi mi auguro di avere un buon weekend, nel quale lavorerò per migliorare i risultati ottenuti ad Aragón e ad Assen. Sono molto curioso di vedere come è stata sviluppata negli ultimi mesi la Panigale R, e farò del mio meglio per adattarmi il più presto possibile alla moto ed alla pista. Voglio fare bene in Qatar, soprattutto per ripagare la squadra della fiducia che ha riposto in me.”

Informazioni Circuito:

Paese: Qatar

Nome: Losail International Circuit

Lunghezza: 5.380 km

Pole position: a destra

Distanza da percorrere: 17 giri/91.460 km

PRIMATI: Best lap – Guintoli (Aprilia) 1’57.906 (2014). Superpole – Giugliano (Ducati) 1’57.033 (2014).

RISULTATI 2014: Gara 1 – 1. Guintoli (Aprilia); 2. Baz (Kawasaki); 3. Sykes (Kawasaki)Race 2 – 1. Guintoli (Aprilia); 2. Rea (Honda); 3. Sykes (Kawasaki)

Informazioni Piloti:

Chaz Davies

Moto: Ducati Panigale R

Numero di gara: 7

Età: 28 (Nato il 10/02/1987 a Knighton, Galles)

Gare SBK: 99

Vittorie SBK: 9

Podi SBK: 31

Risultati di Davies in Superbike a Losail:

2014: Race 1 – 7th, Race 2 – 5th

Xavi Forés

Moto: Ducati Panigale R

Numero di gara: 112

Età: 30 (Nato il 16/09/1985 a Llombai (Valencia), Spagna

Gare SBK: 14

Vittorie SBK: 0

Podi SBK: 0

Programma del weekend (CET +2):

Venerdì

19.30 – 20.15 – SBK Prove Cronometrate 1

23.00 – 23.45 – SBK Prove Cronometrate 2

Sabato

18.00 – 18.45 – SBK Prove Cronometrate 3

20.45 – 21.00 – Superpole 1

21.10 – 21.25 – Superpole 2

23.45 – 00.15 – Prove Libere

Domenica

17.15 – 17.30 – SBK Warm-up

19.00 – SBK Gara 1

22.00 – SBK Gara 2

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5993 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.