7 dicembre 2016

MotoGP – Motegi, gara in salita per Baz e Elias a Motegi

Si chiude con una gara difficile e dall’epilogo amaro il Gran Premio del Giappone per il team Forward Racing sulla pista di Motegi. Sotto la pioggia, che è stata la vera protagonista della gara, Loris Baz è stato costretto al ritiro mentre Toni Elias ha tagliato il traguardo in 20esima piazza.

Baz, che ha faticato durante tutto il weekend a trovare il giusto ritmo sulla pista nipponica, ha sofferto le condizioni meteo e in gara ha perso il feeling con l’anteriore della sua Yamaha Forward. Rientrato ai box a 20 giri dalla bandiera a scacchi ha cambiato moto ed è rientrato in gara prima di ritirarsi a 13 tornate dal termine.

Gara complicata anche per Toni Elias che per la prima volta ha girato sul bagnato in sella alla moto del team elvetico. Lo spagnolo, nonostante i progressi dal warm up alla gara, ha faticato a tenere il ritmo delle altre Open e ha chiuso il 20esima posizione.

Baz:
“Non posso dirmi soddisfatto di questo weekend. Ho sofferto nelle libere e oggi con il bagnato non sono riuscito a trovare il giusto feeling. Con entrambe le moto perdevo aderenza sull’anteriore e ho preferito ritirarmi per evitare cadute. Ho perso la leadership della classe Open, ma già tra una settimana a Phillip Island avrò la possibilità di rifarmi”.

Elias:
“E’ stata una gara in salita. Ieri in qualifica ero riuscito a stare con le altre Open ma oggi le condizioni meteo erano completamente diverse. Era la prima volta in sella alla Yamaha Forward sul bagnato e ho faticato. Nonostante gli step fatti dal warm up alla gara, purtroppo non sono riuscito a tenere lo stesso ritmo degli altri e mi sono staccato. Non vedo l’ora di rifarmi a Phillip Island”.

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5980 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.