1 marzo 2017

Canoa – I complimenti del delegato allo sport Latini all’ASD Canottieri Lago di Bracciano

 

Il direttore sportivo Dario Naccari: “Ora avanti tutta con progetti e condivisione con tutti per diffondere il più possibile sul territorio questa disciplina”

Si inizia bene alla ASD Canottieri Lago Di Bracciano. Conquistato infatti a Palermo, nelle regate del 3 e 4 ottobre scorso, un titolo italiano. Ad aggiudicarselo Antonio De Palma per il Canoino over 60. Hanno partecipato anche nel Doppio over 50  Bruno Del Fiacco e Gaetano Di Domenico.

“Questi primi importanti risultati – commenta Dario Naccari, direttore sportivo della ASD Canottieri Lago di Bracciano, tecnico della Federazione Italiana Canottaggio – deve essere di stimolo ai giovani ad intraprendere questa disciplina. Ora avanti tutta – commenta ancora Naccari – con progetti e condivisione con tutti per diffondere il più possibile anche sul lago di Bracciano il canottaggio”.

In queste settimane infatti Naccari, braccianese di adozione, con importanti incarichi ricoperti tra cui anche ruoli di Responsabile delle Nazionali Assolute Maschile e Femminile di canottaggio, sta mettendo a punto il progetto per le scuole superiori “Voga contro il bullismo”, una iniziativa che vuole fare del canottaggio uno strumento per contrastare comportamenti violenti in ambito scolastico.

La ASD Canottieri Lago di Bracciano (presidente Federico Ambrogi, segretario Paolo Furlotti) si candida infatti a divenire un punto di riferimento per le scuole e per la disciplina in un’area che va da Roma a Civitavecchia con l’organizzazione di vari corsi di canottaggio e preparazione fisica pre-agonistica. Tutto in vista anche delle Olimpiadi di Rio de Janeiro di agosto 2016 dove il responsabile tecnico della Nazionale Naccari replicherà l’esperienza acquisita ai giochi olimpici di Atene 2004.

Antonio Latini, consigliere delegato allo Sport del Comune di Bracciano oltre che complimentarsi per il recentissimo titolo italiano conquistato a Palermo, conferma la piena disponibilità del Comune di Bracciano per l’impiego, in accordo con quanti li gestiscono, di spazi sportivi comunali per gli allenamenti nel periodo invernale.