5 dicembre 2016

Roma – Mafia Capitale, M5S: “Class Action col Codacons per tutelare gli interessi dei cittadini”

mafia-capitale
Foto Daniele Leone / LaPresse 04/12/2014 Roma, Italia Cronaca Mafia Roma, la lupa capitolina vista attraverso le luci di un mezzo dei Carabinieri. Campidoglio

“Per una volta i cittadini potranno essere risarciti e potranno chiedere ai responsabili di mafia capitale di aprire il portafogli e pagare i danni causati alla città. Su questa linea vogliamo costruire insieme al Codacons le giuste sinergie al fine di avviare uno scambio di informazioni che possa rendere il più possibile fattiva e concreta la difesa degli interessi collettivi. Pur se da posizioni diverse difendiamo gli stessi valori. Attraverso la nostra attività ispettiva abbiamo portato alla luce l’impatto della corruzione sui costi direttamente ed indirettamente sostenuti dai cittadini di roma che ammontano a 600 milioni di euro. Ad oggi ancora l’87 % degli appalti viene dato con affidamenti diretti. Abbiamo evidenziato sui bilanci l’utilizzo smodato delle somme urgenze e delle proroghe in merito alla emergenza abitativa. Anche sulla svendita del patrimonio immobiliare per 308 milioni di euro vogliamo evidenziare la nostra richiesta, sin dal primo momento, di avere un censimento dei beni dall’Amministrazione. Ma ciò che ognuno di noi farebbe nella vita normale per il Comune di Roma è fantascienza. Stiamo pensando di interessare la Corte dei Conti ad avviare una attività di audit al fine di imporre all’Amministrazione di produrre i dati che chiediamo. Sempre come azione in difesa e a tutela dei cittadini.”

About Samantha Lombardi 4007 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it